Dopo Boldrini e Bray, a Foggia arriva anche il ministro Cécile Kyenge

Cécile Kyenge, ministro per l’Integrazione, parteciperà al convegno “Salute globale, cooperazione immigrazione e viaggi”

Dopo Boldrini e Bray, a Foggia arriva anche il ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge, che interverrà al convegno “Salute globale, cooperazione immigrazione e viaggi”, promosso dalle associazioni Anolf e Solidaunia in collaborazione con l'Università degli Studi di Foggia. L’evento si terrà lunedì 2 dicembre, alle 9, nella Sala del Tribunale di Palazzo Dogana.

Il convegno mira a dare risposte a interrogativi importanti: quale riflessione e quale contributo può dare la cooperazione internazionale alla progressiva integrazione degli immigrati nel nostro Paese? Quali stimoli possono venire dalle comunità immigrate presenti nei nostri territori alla cooperazione internazionale?  Tematiche rilevanti che sottolineano come cooperazione e immigrazione siano un binomio inscindibile in un mondo in cui l'abbattimento delle frontiere e i processi di globalizzazione rendono sempre più vicini i popoli.

Il convegno "Salute globale, cooperazione immigrazione e viaggi", sarà anche l’occasione per presentare il Corso di perfezionamento post-laurea dall'omonimo titolo. Organizzato dal Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell'Ateneo di Foggia, il corso è rivolto a tutti coloro che, per motivi di studio, lavoro o  interesse culturale, intendano  approfondire i temi della salute globale in un mondo in continua trasformazione.

Prenderanno parte all’evento Lorenzo Lo Muzio, direttore del dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Maurizio Ricci, Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Foggia, Francesco Pio Tamburrino, vescovo dell'arcidiocesi Foggia-Bovino, Fabio Costantini, commissario straordinario della Provincia, Maria Luisa Latella e Gianni Mongelli, prefetto e sindaco di Foggia

GLI INTERVENTI: ‘Introduzione alla salute globale’ di Eduardo Missoni per l’Università Bocconi, ‘Salute ed immigrazione nel sistema Italia’ di Mohammed Saady, presidente nazionale ANOLF, ‘La cooperazione come opportunità di crescita’ di Gianfranco Cattai, presidente FOCSIV, ‘Medicina dei viaggi’ di Gaetano Scotto, presidente CESMET di Foggia, ‘Il ruolo degli enti locali in materia di tutela della salute dei cittadini immigrati’ di Elena Gentile, assessore regionale al Welfare. Conclude i lavori Cécile Kyenge, ministro per l'Integrazione. Modera Fulvio Di Giuseppe  de ‘La Repubblica’ di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento