Castello Maresca, a Serracapriola c'è un gioiello architettonico tutto da scoprire

Vi raccontiamo di un Castello le cui origini risalgono al X secolo

Quale occasione migliore approfittare delle vacanze pasquali per regalarsi una gita fuori porta. 
Se poi si tratta di scoprire angoli nascosti della nostra provincia, la cosa si fa ancora più interessante. 
Vi raccontiamo di un Castello le cui origini risalgono al X secolo. In un documento del 1045 si racconta della donazione del Monastero di Tremiti la città di Gaudia o Civita a Mare da parte di Tesselgardo, Conte di Larino: donazione fatta appunto “intus in Castello de Serra”.
Difatti questa dimora storica è situata a Serracapriola, un paese poco noto ai più, dell’Alto Tavoliere nel nord della Puglia. Arrivarci è semplicissimo ed anche molto suggestivo perchè dopo aver percorso un breve tratto autostradale, ci si immerge in una zona collinare che mostra paesaggi incontaminati, dal fascino indiscusso.
 
Il Castello sorge intorno ad una Torre Maschio di forma stellare, databile intorno al X secolo, il corpo con le quattro torri circolari risale invece alla prima metà del XV secolo.  
La storia del Castello Maresca è lunga e appassionante e vale la pena allontanarsi dal capoluogo dauno per scoprire storie e conoscere anedotti inimmaginabili. Di proprietà della famiglia Maresca, originaria di Sorrento, che acquistò il Maniero nel 1742, il Castello può essere visitato in tutti i suoi ambienti grazie ad un'imponente opera di restauro durata circa 10 anni. 
Inaugurato di recente, il Castello è tornato ai suoi originari splendori, facendo bella mostra di sè con i suoi arredi ed affreschi originali. Oltre agli appartamenti privati, comunque visitabili, c’è una meravigliosa Cappella consacrata, alla quale è legata una leggenda. La Sala delle Armi, i Salotti, ciascuno con decori diversi al soffitto e con arredi abilmente intarsiati, le Segrete del Castello, insomma un mondo di cose da vedere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Il Castello sarà aperto al pubblico, su prenotazione, dal 20 al 22 aprile. 
La visita, della durata di un’ora e un quarto, sarà guidata dal padrone di casa, Antonino Maresca. 
Orari:
Sabato 20 aprile: 16:30
Domenica 21 di Pasqua: 10:00 e 16:30
Lunedì 22 di Pasquetta: 10:00 e 16:30 
Info e prenotazioni: 328 80 68 666 
Seguiteci su Facebook: Castello Maresca 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento