rotate-mobile
Economia

Mercato immobiliare a Foggia, valori in crescita dell’1,9%: tanti acquirenti di prima casa, ma non mancano gli investitori

Poche le offerte in affitto per il timore della morosità degli inquilini. La domanda maggiore si concentra nella zona Aldo Moro – Ospedale. Piace la soluzione offerta dal Comparto Biccari

Salgono dell’1,9% i valori immobiliari di Foggia. È quanto rivela l’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa nell'annuale osservatorio, con i prezzi degli immobili e la descrizione del mercato di tutti i capoluoghi di provincia in cui sono presenti le reti in franchising.

L’Osservatorio analizza l’andamento delle vendite nei quartieri della città: nella Macchia Gialla gli acquirenti sono soprattutto persone che desiderano “fare l’acquisto migliorativo” oppure giovani che utilizzano le agevolazioni under 36 per assicurarsi un trilocale o un quattro locali con doppi servizi e box.

“L’offerta immobiliare è abbastanza differenziata e si compone di soluzioni degli anni ’80 e ’90 che si scambiano a prezzi medi di 1000-1200 euro al metro quadrato, di immobili costruiti dopo il 2000 acquistabili a 1300-1400 euro al mq e di una nuova zona in corso di sviluppo che costa intorno ai 2000 euro al mq”.

L’analisi si sposta poi al quartiere Cep, dove insistono diversi immobili popolari riscattati da ristrutturare, con una valutazione di 500-600 euro al mq. Scarseggiano invece le offerte in affitto per il timore, da parte dei proprietari, della morosità degli inquilini.

Aumento lieve dei prezzi nella zona San Felice – Viale Giotto – Ospedale, con immobili costruiti negli anni ’80 in grado di offrire condomini con ascensore, box e aree esterne. Piacciono sempre le offerte del Comparto Biccari, villette singole o bifamiliari e a schiera costruiti poco meno di vent’anni fa e con quotazioni che galleggiano tra i 1100 e i 1300 euro al mq.

Tuttavia, la domanda maggiore si concentra nella zona di Piazza Aldo Moro fino all’Ospedale. La prima sorge in un’area caratterizzata dalla forte presenza di attività commerciali: “Una soluzione da ristrutturare si scambia a prezzi medi di 900-1000 euro al mq, mentre una soluzione ristrutturata costa 1600 euro al mq”.

La zona dell’ospedale, invece, propone un taglio più ampio con immobili anche di 150 mq che vanno dai 900-1000 euro al mq per le tipologie da ristrutturare ai 1300 euro per quelle già ristrutturate.

L’Osservatorio evidenzia la presenza sul mercato non solo di acquirenti di prima casa: “Non mancano investitori che si stanno orientando su piccoli tagli da cui ricavare monolocali da affittare a studenti/lavoratori. Questi ultimi sembrano maggiormente orientati verso monolocali e bilocali per evitare condivisioni”.

2022-03-01_122200-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare a Foggia, valori in crescita dell’1,9%: tanti acquirenti di prima casa, ma non mancano gli investitori

FoggiaToday è in caricamento