Si sbloccano i Campi Diomedei: la Soprintendenza dà parere favorevole al mega parco foggiano

E' di questi minuti la nota dell'ente. Conterebbe alcune prescrizioni a cui ora il Comune di Foggia deve attenersi. Il parere, di fatto, sblocca il cantiere da 7 milioni di euro

Il Soprintendente ad interim della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Barletta-Andria-Trani e Foggia, Luigi La Rocca, ha firmato il provvedimento con il quale autorizza la ripartenza dei lavori per la realizzazione del Parco Urbano Archeologico dei Campi Diomedei.

Il provvedimento autorizzativo è l’esito della valutazione che la Soprintendenza ha compiuto sul progetto esecutivo trasmesso dall’Amministrazione comunale e, naturalmente, delle interlocuzioni intercorse tra le due istituzioni e la Direzione Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’autorizzazione rilasciata dalla Soprintendenza contiene alcune prescrizioni progettuali, che non stravolgono l’impianto originario e complessivo, alle quali dovrà uniformarsi l’esecuzione dei lavori. Il progetto esecutivo messo a punto dal Comune di Foggia ed inviato alla Soprintendenza, infatti, è stato considerato “compatibile con le esigenze di tutela delle aree oggetto dell’intervento”.

Sarà adesso compito e cura dell’Amministrazione comunale disporre la materiale ripartenza dei lavori e comunicarla alla Soprintendenza, nell’ambito dell’iter di costante confronto e supervisione che dovrà essere attuato nelle diverse fasi della realizzazione dell’intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento