menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre nuovi campi accanto al 'PalaDiGennaro': a Cagnano è nata una cittadella dello sport

Un campo da calcetto, uno di basket e uno di tennis sono stati inaugurati ieri a Cagnano Varano, accanto al palazzetto dello sport intitolato alla memoria del maresciallo dei Carabinieri ucciso il 13 aprile del 2019

"Oggi (ieri per chi legge, ndr) è stata una giornata luminosa a Cagnano Varano. E non solo per il sole splendente su questo paese del nord della Puglia, che domina sul più grande lago costiero d'Italia. Insieme al sindaco Claudio Costanzucci Paolino abbiamo raccolto i frutti di una semina importantissima, legata allo sport, ingrediente essenziale della buona vita e incubatore dei valori migliori per bambini e ragazzi di ogni estrazione sociale", è il commento dell'Assessore regionale allo sport Raffaele Piemontese a margine della inaugurazione di tre campi sportivi, uno di calcio, uno di basket e uno di tennis, ubicati a fianco al 'PalaDiGennaro', il palazzetto dello sport inaugurato nel novembre scorso, alla memoria del maresciallo dei Carabinieri Vincenzo Carlo Di Gennaro, ucciso il 13 aprile 2019 durante un controllo.

I tre campi sono stati realizzati grazie a un finanziamento regionale di 100 mila euro: "Con i tre campi inaugurati oggi e la riapertura di un palazzetto che era rimasto chiuso e inattivo per oltre 20 anni, a Cagnano è nata una cittadella dello sport. Fatti del genere, in comunità in continua lotta contro la loro 'perifericità', riscaldano davvero il cuore e danno senso alla politica", ha aggiunto Piemontese. 

"Tutto questo - conclude l'assessore - succede a tre settimane dalla commovente cerimonia in cui, a Bari, il signor Luigi, l'anziano papà di Vincenzo, ha ricevuto la Medaglia d'Oro, al valore civile, direttamente dalle mani del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Generale Giovanni Nistri". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento