Buoni alimentari, il Comune di Foggia riapre la misura: ampliata la platea dei beneficiari

Nella terza fase sono inclusi anche i nuclei familiari che hanno ricevuto i buoni durante la prima edizione. I buoni hanno una valore di € 5,00 al giorno per ogni singolo componente del nucleo familiare ed € 7,00 al giorno per ogni minore o disabile presente nel nucleo familiare

L'assessore alle Politiche sociali Raffaella Vacca

L'Assessore alle Politiche Sociali Raffaella Vacca comunica ai cittadini la riapertura della misura di solidarietà alimentare, con l'ampliamento della platea dei beneficiari, includendo in questa terza fase anche i nuclei famigliari che hanno ricevuto i buoni alimentari nella prima edizione.

I buoni hanno una valore di € 5,00 al giorno per ogni singolo componente del nucleo familiare ed € 7,00 al giorno per ogni minore o disabile presente nel nucleo familiare. Per accedere ai contributi relativi alla attuale misura economica di solidarietà alimentare, i richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti: residenza nel Comune di Foggia; per i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea, residenti nel territorio cittadino, il possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità; di trovarsi in una situazione di bisogno a causa dell’applicazione delle norme relative al contenimento della epidemia da Covid-19; cittadini che hanno perso il lavoro e non ricevono alcun tipo di supporto per la disoccupazione; soggetti che hanno un reddito mensile netto riferito al nucleo familiare composto da max 2 persone non superiore ad € 515,00; soggetti che hanno un reddito mensile netto riferito al nucleo familiare composto da max 3 persone non superiore ad € 650,00; soggetti che hanno un reddito mensile netto riferito al nucleo familiare composto da 4 o più persone non superiore ad € 750,00”. Abbiano un patrimonio mobiliare liquido e spendibile sul c/c non superiore ad € 5.000,00 inteso come complessivo del nucleo familiare, al 30.04.2020. 

L’accesso al beneficio è ammesso anche a tutti i nuclei beneficiari del contributo di solidarietà alimentare che hanno presentato la domanda nella prima edizione e che dovranno ripresentare una nuova domanda per accedere agli aiuti in questa terza edizione.

I nuclei beneficiari dei buoni alimentari della seconda edizione per i quali permane lo stato di bisogno che sarà verificato d’ufficio, riceveranno un ulteriore settimana di buoni alimentari senza la necessità di presentare una nuova domanda.

I moduli con cui richiedere l’aiuto alimentare sono scaricabili on line sul sito del Comune di Foggia o potranno essere ritirati fisicamente presso i punti riportati in seguito.

I moduli debitamente compilati possono essere inviati via mail all’indirizzo di posta elettronica “buonispesa@comune.foggia.it” oppure consegnati a mano presso:

- Assessorato alle Politiche Sociali, in via Fuiani 16;

- I Cirscoscrizione Nord, in viale Candelaro 102;

- II Circoscrizione Centro, in via Scillitani 2;

- III Circoscrizione Sud, in piazza Giovanni XXIII;

- Ufficio Protocollo del Comune di Foggia, in corso Garibaldi 58.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento