Integrazione sociale, ad Apricena nasce la “Bottega Solidale”

Si tratta di una attività che vedrà coinvolti i ragazzi diversamente abili di Apricena e si svolgerà nel centro polivalente “La Ninfea”

Ada Soccio

Un vero e proprio laboratorio artigianale con la possibilità di creare oggetti da vendere per scopi sociali. Ad Apricena, su iniziativa dell’Assessorato alla Politiche Sociali, prende il via il progetto “Bottega Solidale”.

Si tratta di una attività che vedrà coinvolti i ragazzi diversamente abili di Apricena e si svolgerà nel centro polivalente “La Ninfea” di Apricena. All’interno di quei locali potranno essere realizzati manufatti, oggettistica e  opere artistiche di ogni genere.

“E' un progetto innovativo – spiega l’Assessore Ada Soccio – con il quale proseguiamo il percorso dedicato ai diversamente abili. Quest’anno, come Amministrazione, abbiamo messo in cantiere diversi progetti dedicati alla Disabilità, come ad esempio l’istituzione di Borse Lavoro specifiche destinate a questi nostri fratelli. La “Bottega Solidale” si innesta su questa strada che punta ad una sempre maggiore inclusione e integrazione”.

“La “Bottega Solidale” – ricorda Soccio – è aperta sia alle persone che frequentano normalmente in centro “La Ninfea” che ad altri amici disabili, in età non scolare. La finalità è quella di far sentire sempre più coinvolte queste persone in attività concrete, con una azione di inclusione sociale che renda la persona disabile sempre più protagonista della propria vita, aumentando la consapevolezza di sé”.

L’iniziativa  è aperta e vuole coinvolgere tutta la cittadinanza. Infatti nella “Bottega Solidale” saranno creati dei veri e propri mercatini con gli oggetti realizzati, i cui ricavati saranno destinati dall’Amministrazione Comunale ad attività in favore della Disabilità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento