Bonus idrico: ecco i requisiti per beneficiare di agevolazioni e contributi

Un aiuto concreto per le famiglie in condizioni di disagio. Il bonus si può richiedere fino al 31 maggio e riguarda le annualità 2012 e 2013. Per presentare la domanda è disponibile ilnumero verde 800 660 860

Immagine di repertorio

A partire dal 3 marzo e fino al 31 maggio 2014, gli utenti che hanno già beneficiato del bonus elettrico, possono presentare domanda per l’accesso al bonus idrico. Si tratta di un contributo a favore delle famiglie in disagio economico o fisico per le annualità 2012 e 2013. A renderlo noto è l'Acquedotto Pugliese.

La misura di sostegno è stata resa disponibile da Regione Puglia, Autorità Idrica Pugliese e Acquedotto Pugliese, con il contributo informativo dell’ANCI Puglia. I requisiti di ammissibilità al bonus sono essenzialmente due. Il primo riguarda la condizione di disagio economico, ossia un reddito annuo ai fini Isee uguale o inferiore a 7500 euro, oppure a 20mila euro ISEE per le famiglie con 4 o più figli a carico. Il secondo parametro fa invece riferimento al disagio fisico, rilevabile quando uno dei componenti del nucleo familiare è in gravi condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo di apparecchiature elettromedicali per rimanere in vita.

Possono beneficiare del bonus i residenti nella Regione Puglia che usufruiscono del servizio idrico di Aqp ad uso domestico attivo al momento della presentazione della domanda, sia individuale che in condominio. E' necessario inoltre che i richiedenti siano in regola con i pagamenti e che abbiano già usufruito del bonus elettrico. Per presentare la domanda è sufficiente chiamare il numero verde 800 660 860 o collegarsi al sito bonusidrico.puglia.it

Il bonus sarà accreditato direttamente in bolletta e comunicato per lettera. In caso di utenze idriche condominiali il beneficiario dovrà fornire all’amministratore di condominio il codice dell’agevolazione al fine di ritirare il corrispettivo, anche mediante scomputo sulle quote dovute dal beneficiario per il pagamento delle fatture Aqp condominiali. Le agevolazioni per disagio economico e quelle per disagio fisico sono cumulabili qualora allo stesso cliente domestico del servizio elettrico siano state riconosciute più agevolazioni di bonus elettrico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per assistenza ci si può rivolgere all’Adoc di Foggia in via della Repubblica 54 o oppure agli sportelli territoriali dell’Adoc provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento