Economia

Bonus affitto, foggiani lamentano ritardi: il Comune attende la Regione per sbloccare i pagamenti

Le istruttorie amministrative condizionano i tempi di pagamento dei contributi a sostegno dei canoni di locazione per l’anno 2019. La Sezione Politiche Abitative sta seguendo l'ordine cronologico di arrivo delle pratiche

La Sezione Politiche Abitative della Regione Puglia sta seguendo l'ordine cronologico di arrivo delle risultanze dei bandi comunali per l’assegnazione dei contributi a sostegno dei canoni di locazione per l’anno 2019. Arriverà anche il turno del Comune di Foggia e solo quando le somme saranno trasferite da Bari il Servizio Politiche Abitative potrà completare l'istruttoria. A sua volta, trasmetterà il dispositivo di liquidazione al Servizio Finanziario, pronto a pagare il contributo locativo.

Sono 176 i comuni beneficiari e gli uffici regionali finora hanno sbrigato il 40 percento circa delle pratiche. Foggia dovrebbe essere uno dei prossimi comuni. Il primo giugno, nella sezione dell'Osservatorio regionale della condizione abitativa, erano state pubblicate le prime determine di liquidazione e pagamento in favore dei Comuni beneficiari del contributo per il sostegno ai canoni di locazione. In uno dei due provvedimenti a firma del dirigente della Sezione Politiche Abitative, datati 12 e 19 maggio, per la provincia di Foggia comparivano Mattinata, Orta Nova, Rodi Garganico e Vico del Gargano ma non il capoluogo dauno. Sono quelle determine a sbloccare il fondo affitti.

Nei giorni scorsi, gli aventi diritto avevano lamentato i ritardi nell'erogazione del cosiddetto bonus affitto. Ma dipende dalle istruttorie amministrative che condizionano i tempi dei pagamenti. Le graduatorie dell'avviso pubblico per l’assegnazione dei contributi 2019 per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione nel comune di Foggia, come da determinazione dirigenziale del Servizio Politiche Abitative del 26 febbraio 2021, erano state pubblicate il 5 marzo.

Ma il Comune, trasmesse le risultanze dell'avviso pubblico al Servizio Politiche Abitative della Regione Puglia, procede ai pagamenti una volta liquidate le somme dalla Regione e da lì passano un paio di settimane per completare i passaggi burocratici.

All'esito delle operazioni della commissione esaminatrice, erano risultate ammesse 316 domande per l’assegnazione dei contributi per l’anno 2019 in applicazione dell’art. 11 della Legge n. 431 del 09 dicembre 1998 e successive modificazioni e integrazioni, con il quale è stato istituito il 'Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione' a favore delle famiglie più bisognose.

Sono state escluse 367 domande. In totale, il Comune dovrebbe erogare 689.187,03 euro.

È stato invece liquidato dalla Regione, con determina datata 23 marzo, il finanziamento - pari a 25.845 euro per il Comune di Foggia - destinato ai soggetti in emergenza Covid-19 e relativo ai contributi per il sostegno ai canoni di locazione per il periodo marzo-maggio 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus affitto, foggiani lamentano ritardi: il Comune attende la Regione per sbloccare i pagamenti

FoggiaToday è in caricamento