La crisi colpisce anche l’informazione, nel Subappennino niente più giornali

L'Agenzia Lobuono di Bari non distribuirà più quotidiani e periodici in venti punti vendita di quindici comuni dei Monti Dauni. Insorsono lo Snag e i sindaci

I quotidiani nazionali

La crisi colpisce anche l’informazione. In provincia di Foggia venti edicole di quindici comuni dei Monti Dauni rischiano di chiudere, complice la decisione dell’Agenzia Lobuono di Bari di interrompere la distribuzione di quotidiani e periodici, perché anti-economica.

Dal 14 ottobre, infatti, quindici comuni dei Monti Dauni non riceveranno più i giornali e gli edicolanti, se non vorranno correre il rischio di chiudere definitivamente, saranno costretti a recarsi a Foggia oppure a sostenere i costi del servizio di trasporto. Lo Snag, Sindacato Nazionale Autonomi Giornalai, insorge e rivendica un accordo nazionale che l’agenzia barese avrebbe sottoscritto con la Fieg, Federazione Italiana Editori Giornali, e che altrimenti con questa decisione verrebbe meno.

A rischio di quotidiani e periodici sono i cittadini di Monteleone di Puglia, Biccari, Candela, Castelluccio dei Sauri, Casalvecchio di Puglia, Volturino, Panni, Faeto, Anzano di Puglia, Castelluccio Valmaggiore, Roseto Valfortore, Monteleone di Puglia, Carlantino, Alberona, e Volturara Appula e Casalnuovo Monterotaro.

Chiamati ad uno scatto d’orgoglio da Renato Russo, vicepresidente nazionale dello Snag, per scongiurare la chiusura delle edicole e garantire il diritto all’informazione alle stesse condizioni economiche, insorgono anche i primi cittadini dei paesi del Subappennino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento