menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Consiglio comunale del 10 giugno 2017

Il Consiglio comunale del 10 giugno 2017

Approvazione Bilancio, l’assessore Tucci: “Non è una vittoria epocale, ma siamo sulla strada giusta”

Le dichiarazioni dell’assessore Annarita Tucci sui correttivi intorno ai quali l’Amministrazione comunale ha lavorato dal momento in cui è stata notificata al Comune la deliberazione della Corte dei Conti

Sul Bilancio Consuntivo 2016 e sui correttivi ai rilievi della Corte dei Conti, ecco le dichiarazioni dell’assessore comunale al Bilancio, Annarita Tucci: “Questa sessione di bilancio assume un valore particolare, soprattutto perché ha portato all’attenzione del Consiglio comunale i correttivi intorno ai quali l’Amministrazione comunale ha lavorato dal momento in cui è stata notificata al Comune la deliberazione della Corte dei Conti. Si tratta di una ricognizione delle criticità segnalate dalla Corte e delle azioni che si intende mettere in campo per fornire loro una risposta e, di fatto, superarle. Un lavoro che ha coinvolto tutti i Servizi del Comune, in una logica organica”.

APPROVATO IL BILANCIO CONSUNTIVO 2016

IL RENDICONTO DI GESTIONE 2016. “Per quel che riguarda il rendiconto di gestione 2016, va detto che il documento di bilancio si chiude rispettando il rientro della quota di disavanzo di amministrazione prevista dal piano di riequilibrio. Nel 2016, oltre a non aumentare di un solo euro la tassazione, non si è fatto ricorso ad alcuna anticipazione di cassa, si sono rispettati praticamente tutti i parametri utilizzati per stabilire se un Ente è ‘strutturalmente deficitario’, la gestione di competenza è stata positiva ed in linea con l’applicazione dei nuovi principi contabili”

IL RISANAMENTO. “Tutte le azioni intraprese, quindi, sono orientate a mettere in sicurezza i conti del Comune. Siamo in una fase di vero e proprio risanamento ed i correttivi gestionali e procedurali adottati iniziano a produrre risultati concreti. Non celebriamo una vittoria epocale, ma rivendichiamo una gestione sana e rigorosa dal punto di vista finanziario, confermata dal fatto che il rendiconto di gestione 2016 si chiude con una riduzione significativa del complessivo deficit dell’Ente”.

PRESENTE E FUTURO. “Ci siamo fatti carico e ci stiamo facendo carico di affrontare l’ingente massa debitoria fuori bilancio riveniente dal passato. Situazione resa ancor più pesante in termini finanziari dal disavanzo emerso  in sede di riaccertamento straordinario nel 2015. Siamo sulla strada giusta. Una strada faticosa e non facile. Ma l’unica che può permetterci di ricominciare ad investire in infrastrutture e servizi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento