Emergenza abitativa, Foggia prova a intercettare 6 milioni di euro della Regione Puglia per nuove case

Comune e Arca partecipano al bando sul Programma dell'Abitare Sostenibile e Solidale. Tra gli obiettivi, la costruzione di 10 nuovi alloggi al Comparto Biccari e l'acquisto di 34 alloggi invenduti di edilizia privata

Franco Landella e Donato Pascarella

Il sindaco di Foggia, Franco Landella, e l'amministratore unico di Arca Capitanata, Donato Pascarella, hanno firmato oggi la convenzione per partecipare al bando della Regione Puglia sul Programma dell'abitare sostenibile e solidale. Comune e Agenzia regionale per la casa e l'abitare (ex Iacp) provano così a intercettare finanziamenti per nuove costruzioni ad elevata efficienza energetica, interventi di recupero e manutenzione straordinaria di immobili di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e acquisizione di alloggi invenduti di edilizia privata. 

Nello specifico, si candidano ad accedere ad un finanziamento regionale di 1.818.181,82 di euro, con un cofinanziamento di Arca del 10% e un cofinanziamento del Comune di Foggia rappresentato dal valore di un'area in via La Torre, al Comparto Biccari, dove si potrebbero realizzare 10 nuovi alloggi Erp, di tipologia nZeb, acronimo di Nearly Zero Energy Building, e cioè ad alta efficienza energetica.

Con i fondi del bando, inoltre, Arca potrebbe riqualificare 1700 alloggi Erp e acquistare 34 alloggi invenduti di ediliza privata e immediatamente disponibili (finanziamento regionale di 3.900.000 di euro), con un cofinanziamento di Arca del 10%. Questi alloggi sarebbero destinati a fronteggiare le situazioni più gravi di emergenza abitativa in attesa delle 160 unità abitative in zona Fiera. Nell'ordine delle priorità di Comune e Arca, sono indicate le 11 famiglie della terza traversa di via San Severo, le 8 famiglie di piazza San Giovanni XXIII 19 e le 15 famiglie del distretto militare. Il Comune di Foggia, inolte, si candida ad ottenere un finanziamento di mezzo milione di euro per completare le urbanizzazioni nelle aree degli alloggi Arca da recuperare.

È già partito, invece, l'iter per la realizzazione dei 160 alloggi in un terreno di proprietà comunale nei pressi della Fiera di Foggia, grazie ad un finanziamento di 10 milioni e 800mila euro, da destinare agli aventi diritto che si trovano in graduatoria. 

"Ringrazio il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, e l'amministratore unico di Arca Capitanata, Donato Pascarella, per aver stilato un cronoprogramma dettagliato degli interventi - afferma il sindaco di Foggia, Franco Landella - L'Amministrazione comunale segue da vicino le esigenze di tante famiglie che da ormai troppi anni attendono una casa. Mi auguro che sia le realizzazioni dei nuovi alloggi che l'acquisto di alloggi di edilizia privata possano essere realizzati nel più breve tempo possibile per dare finalmente una risposta concreta ai cittadini che vivono situazioni di disagio e combattere l'atavico problema dell'emergenza abitativa che caratterizza la nostra città da molto tempo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento