Distribuzione gas naturale, il bando dell'Atem 1 è pronto: la Provincia di Foggia tra le più attive

Nei giorni scorsi, nella sala giunta di Palazzo Dogana, si è tenuta l’Assemblea di tutti i Sindaci ed i RUP dei Comuni appartenenti all’ATEM, per fare il punto sullo stato dell'arte

Procedono a passo spedito presso la Provincia di Foggia le attività propedeutiche alla gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale per l’ATEM FOGGIA 1 - Nord.

Nei giorni scorsi, nella sala giunta di Palazzo Dogana, si è tenuta l’Assemblea di tutti i Sindaci ed i RUP dei Comuni appartenenti all’ATEM, per fare il punto sullo stato dell'arte; nel caso di specie sulla sottoscrizione della convenzione approvata dai Consigli Comunali dell’ATEM FOGGIA 1; sull'evoluzione della legislazione e della normativa in materia; sulla situazione, per ogni Comune, delle attività preparatorie della gara d’ambito; sulle criticità riscontrate; sui prossimi adempimenti e scadenze; sulle iniziative verso i Comuni inadempienti. 

L’Assemblea si è aperta con l’intervento del Presidente Francesco Miglio che, con soddisfazione, ha annunciato che tutti i Comuni dell’ATEM FOGGIA 1 hanno approvato, con deliberazione consiliare, la convenzione che regola i rapporti tra i Comuni dell’ambito per la gestione del servizio di distribuzione del gas naturale. Manca all’appello un solo Comune, che sta provvedendo.  

La formale sottoscrizione dell’importante documento è avvenuta a fine riunione con la firma in calce all’atto regolatorio apposta dai Sindaci. Ancora una volta, dunque, la Provincia di Foggia spicca per il tempismo e la puntualità nello svolgimento dei numerosi compiti che porteranno a bandire la gara d’ambito per l’individuazione del gestore unico del servizio di distribuzione del gas naturale nell’ATEM FOGGIA 1 NORD. La Provincia di Foggia, giova ricordarlo, è stata fra le prime stazioni appaltanti ad erogare l’Una tantum ai Comuni per finanziare le attività propedeutiche alla gara. Si è poi passato all’illustrazione dell’evoluzione normativa registrata in questi ultimi mesi. La situazione è stata presentata dai rappresentanti di Sciara srl (advisor della Provincia) che hanno relazionato su vari argomenti, quali il riconoscimento del valore degli impianti di proprietà pubblica, oggetto di numerosi contenziosi, e le significative modifiche, regolamentari e tecniche, introdotte dalla legge 124/2017 meglio nota come DDL Concorrenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le numerose richieste di chiarimenti e delucidazioni hanno trovato risposte esaustive e puntuali nei funzionari della Provincia (dr. D’Agostino e dr.ssa Capozzi) e di Sciara (ing. Zucchi e dr.ssa Lizzini). Nonostante le difficoltà riscontrate, la Stazione appaltante ha invitato i Comuni a procedere comunque nel lavoro preparatorio per poter quanto prima sottoporre all’Autorità per l’energia (AEEGSI) tutto il materiale prodotto per una loro valutazione preventiva alla pubblicazione del bando. A tale proposito viene preannunciato l’invio di una lettera di diffida ai Comuni inadempienti (risultano essere solo alcuni) cui farà seguito, in caso di recidiva, l’esercizio del potere sostitutivo da parte della Stazione appaltante. Viene comunicato che entro la fine dell’anno verrà convocata una nuova riunione d’ambito nel corso della quale Sciara srl presenterà le modalità di patrimonializzazione delle proprietà comunali degli impianti di distribuzione del gas come previsto dalla nuova legge sulla finanza locale (DLgs 118/2011).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento