Regione Puglia: bando “Ammodernamento delle aziende agricole”

Risorse per 42 milioni di euro. Lonigro: “Aiuti importanti, per la crescita del settore agricolo e zootecnico pugliese”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Ancora una volta la Regione Puglia interviene in favore del mondo agricolo. “Un aiuto importante per l’intero settore arriverà sicuramente – commenta il consigliere regionale di Sel Pino Lonigrodal bando regionale pubblicato sul BURP n. 71 del 17/5/2012, relativo all’asse 1 della  Misura 121 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, “Ammodernamento delle aziende agricole”.

Un bando che l’intero settore agricolo e zootecnico pugliese aspettava e che mette in campo notevoli risorse finanziare, pari a oltre 42 milioni di euro, distribuiti nelle tre tipologie previste.

L’intervento si prefigge di ottenere, attraverso l’aiuto pubblico, la valorizzazione dei prodotti agricoli, il miglioramento dei processi produttivi, l’ammodernamento tecnologico e strutturale degli allevamenti bovini da latte.

Le domande di aiuto, continua Lonigro, possono essere proposte in vari campi, dalla innovazione tecnologica (acquisto di macchinari e impianti che tendano da un lato a migliorare il prodotto e dall’altro lato a ridurre i costi di produzione), alla diversificazione colturale del prodotto agricolo, alla realizzazione di impianti per la produzione di energia elettrica (fotovoltaico-biomasse) che consentono un risparmio energetico, all’adeguamento strutturale degli allevamenti di bovini da latte, che porti all’abbattimento dei costi di produzione, anche attraverso l’uso del  foraggio di produzione aziendale.

L’aiuto previsto dal bando può essere concesso quale contributo in conto capitale o in conto interesse, per investimenti che vanno da un minimo di 30mila euro ad un massimo di 2milioni.

Aiuti importanti, per la crescita del settore agricolo e zootecnico pugliese – continua il consigliere regionale dauno – che contribuiranno a far crescere le nostre aziende sia qualitativamente che quantitativamente, creando sviluppo e benessere per l’intera regione e realizzando nuova occupazione”.

Un ringraziamento – conclude – deve andare all’assessore regionale all’agricoltura Dario Stefàno, per il prezioso lavoro che sta svolgendo in questi anni e per l’attenta programmazione che, sono certo, porterà benefici ai nostri agricoltori”.

 

 

 

Torna su
FoggiaToday è in caricamento