Banca Ore: la banca del buon vicinato per le famiglie foggiane

Il tutto funzionerà come una normale banca con depositi, prelievi, estratti conto del tempo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

banca ore-3Una banca del buon vicinato per apportare dei benefici alle famiglie foggiane. Durante la riunione di ieri presso l’assessorato alle Politiche Sociali per il Forum sulla conciliazione sono stati programmati i prossimi interventi che serviranno per stabilire anche i tempi della vita quotidiana dei foggiani.

La banca delle ore, come proposta pratica, potrà permettere uno scambio di opportunità tra le famiglie: ad esempio, un insegnante potrà offrire due ore del suo tempo libero per fare delle ripetizioni e in cambio ricevere due ore magari da una persona che possa fare da baby sitter o per altro tipo di assistenza.

Tra le iniziative proposte, quindi, quella della “Giornata del cittadino” che verrà esaminata anche durante la prossima riunione il prossimo 7 maggio alle ore 17,00, sempre presso l’assessorato di via Fuiani, in cui saranno affrontate meglio le politiche di conciliazione.

In tale occasione si potrà determinare una giornata “di scambio”, ovvero un mercato in cui non circola denaro ma si possono scambiare oggetti, tempo, conoscenze e capacità, un’opportunità per sperimentare il riuso ed evitare lo spreco, conservando l'attenzione alle relazioni tra persone, il valore ecologista e il  senso positivo di reazione a modelli di consumismo. Il tutto funzionerà come una normale banca con depositi, prelievi, estratti conto del tempo.

A fine anno solare verrà redatto il consuntivo delle attività svolte da cui ognuno potrà rilevare un “utile-tempo”, una “perdita-tempo” o una “parità-tempo”.

E’ interessante la collaborazione con le associazioni delle famiglie, i volontari e i ragazzi del servizio civile, per stabilire un percorso comune a sostegno delle famiglie e diretto ad un miglioramento della qualità della vita”, ha commentato Pasquale Pellegrino assessore alle Politiche Sociali del comune di Foggia.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento