Tabellone luminoso e nuovi microfoni nell’aula consiliare. Miranda: “Foggia come le grandi città”

Nella seduta consiliare del 20 settembre il Consiglio comunale ha inaugurato il nuovo sistema di microfonia voluto dalla Presidenza del Consiglio per l'aula consiliare a Palazzo di Città

Microfoni e tabellone luminoso in Consiglio comunale

La riunione del Consiglio Comunale di ieri, nel corso della quale sono stati approvati i documenti strategici del commercio, ha  inaugurato il nuovo sistema dei microfoni voluto dalla Presidenza del Consiglio per l’aula consiliare a Palazzo di Città. “Un apparato tecnico del tutto innovativo, nel segno dell'efficienza con particolare attenzione al risparmio ed ai costi,  che finalmente eleva la nostra città, per il tramite della sua massima espressione democratica interpretata dai consiglieri eletti, al rango delle grosse città italiane” ha sottolineato il presidente del Consiglio Comunale, Avv. Luigi Miranda.

ECCO LA RIVOLUZIONE DI LUIGI MIRANDA

Ogni scranno è dotato di un microfono nominativo che consente ad ognuno dei 32 consiglieri comunali di intervenire su prenotazione, con tempi determinati, esercitare la votazione sui provvedimenti esaminati dall’assemblea municipale, avendo contezza dell’esito delle stesse votazioni tramite pubblico display che mostra anche chi sta intervenendo e chi si è prenotato così da condividere il regolare e corretto andamento dei lavori consiliari. 

LUIGI MIRANDA "SVECCHIA" IL COMUNE

Nel corso dell’assemblea consiliare del 20 settembre, all’unanimità, il Consiglio comunale ha infine approvato un atto di solidarietà ai comuni terremotati del Centro Italia. Il sindaco Franco Landella ha recepito come proprio provvedimento la proposta di emendamento avanzata dal consigliere comunale Antonio Vigiano per l’assegnazione di un’onorificenza alle associazioni di volontariato di Foggia impegnate nell’aiuto offerto ai Comuni colpiti dal terremoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento