menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ataf Foggia, sindacati incontrano nuovo cda: c'è l'accordo sugli arretrati spettanti ai dipendenti

A darne notizia è la Faisa Cisal. L’accordo scaturito dovrà essere ratificato ora dall’Assemblea dei Lavoratori. Vivoli: "Determinazione e coesione anche sulla vertenza dei Servizi Minimi"

Primo incontro ieri in Ataf con il nuovo cda per la presentazione del nuovo Organo Aziendale (presieduto da Giandonato La Salandra) e per discutere delle problematiche sul tavolo. Soddisfatta la Faisa Cisal. “Abbiamo ottenuto la risoluzione della vertenza sugli arretrati economici spettanti ai lavoratori che si trascinava da ormai cinque anni” dichiara il segretario Antonio Vivoli. L’accordo scaturito passerà alla ratifica dell’Assemblea dei Lavoratori. “In buona sostanza – spiega Vivoli- la somma spettante sarà riconosciuta per l'85% e distribuita in tre tranches a partire da febbraio 2020 per concludersi entro il febbraio 2021. Crediamo nella determinazione e nel giusto piglio di questo nuovo CdA – conclude il sindacato- e confidiamo di essere coesi nell’affrontare e contrastare i tagli previsti ai Servizi Minimi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento