Ataf Foggia: dal 4 giugno riattivata la sosta a pagamento

A partire da lunedì 1° giugno i titolari sarà operativa la biglietteria, mentre i titolari degli abbonamenti della sosta tariffata potranno recuperare la quota parte dei titoli non fruiti

Dopo 2 mesi di stop dovuti all'emergenza Covid, dal prossimo giovedì 4 giugno torna attivo il servizio di sosta tariffata sugli stalli presenti nel territorio comunale di Foggia.

A tal proposito gli uffici e gli sportelli della biglietteria saranno aperti al pubblico già da lunedì 1 giugno, per consentire l'acquisto e la regolarizzazione dei titoli della sosta a pagamento. Per agevolare gli utenti, inoltre, per l'intero mese di giugno, è prevista una apertura straordinaria della biglietteria presso il Terminal “Vincenzo Russo”, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 e anche il sabato mattina dalle 8.00 alle 13.00.

I titolari di abbonamenti della sosta a pagamento (mensili, trimestrali e annuali) potranno, in considerazione dell'Ordinanza sindacale n.27 del 3 aprile di sospensione del pagamento delle strisce blu, recuperare la quota parte dei titoli non fruiti, in riferimento al periodo che va dal 6 aprile al 3 giugno.

Per gli abbonamenti annuali la scadenza deve intendersi prorogata di 2 mesi mentre, per gli abbonamenti trimestrali e mensili, occorrerà recarsi presso la biglietteria, esibendo il titolo e il libretto di circolazione del veicolo, per farsi rilasciare titoli della sosta di durata pari ai giorni non fruiti durante il periodo di stop.

Per ricevere le informazioni ufficiali e restare sempre aggiornati su ATAF, è possibile scaricare gratuitamente da smartphone, tablet o pc l’applicazione di messaggistica gratuita Telegram e iscriversi al canale ATAF Comunica, dove è possibile anche scaricare l’orario aggiornato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento