rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia San Severo

Assistenza domiciliare agli anziani: i comuni dell’Alto Tavoliere tamponano così l’emergenza

Fino al 31 marzo con le quote di compartecipazione già versate dagli utenti dal 2013 al 2017

Il sindaco di San Severo ha convocato i rappresentanti degli otto comuni appartenenti all’Ambito Territoriale per dirimere la questione legata all’esaurimento dei fondi ministeriali tramite cui veniva erogato il servizio di assistenza domiciliare agli anziani. Questione che aveva determinato il botta e risposta a distanza tra San Severo ed Apricena.

Dopo ampia discussione - riprendendo quanto già avanzato dall’assessore alle Politiche Sociali avv. Simona Venditti nel corso di precedenti riunioni – Francesco Miglio ha proposto ai sindaci e ai loro delegati di proseguire il servizio fino al 31 marzo con le quote di compartecipazione già versate dagli utenti dal 2013 al 2017. I sindaci, pertanto, si sono impegnati a versare, a stretto giro, tali quote, oggi giacenti sui bilanci dei singoli comuni, all’Ambito Territoriale.

Inoltre, i rappresentanti dei comuni, consapevoli dell’importanza del servizio, hanno convenuto di aggiornare la seduta al fine di trovare nuove soluzioni che possano garantire la continuità del servizio anche oltre il 31 marzo. Miglio ha espresso forte apprezzamento per il buon senso dimostrato e la partecipata collaborazione di tutti i Sindaci.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza domiciliare agli anziani: i comuni dell’Alto Tavoliere tamponano così l’emergenza

FoggiaToday è in caricamento