Sull’assistenza domiciliare, dal Comune arrivano smentite: “False le voci su sospensione o riduzione del servizio”

Per l’annualità 2017/2018 la Regione fornirà attraverso i servizi domiciliari erogati dalle Ditte accreditate, 24.000 ore di Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) e 24.000 ore di Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI)

Immagine di repertorio

Sul servizio di Assistenza domiciliare a Foggia, l’Amministrazione comunale stigmatizza le “notizie false diffuse nei giorni scorsi che hanno ingenerato disinformazione e false interpretazioni presso l’utenza beneficiaria del servizio, disinformazioni che non trovano alcun fondamento con l’attività dell’Amministrazione Comunale”.

“Si comunica – precisa la nota – che il Comune di Foggia eroga da sempre servizi di natura socio-sanitaria per far fronte alle problematiche dell’anziano e/o disabile e delle loro famiglie senza che tale attività abbia dato adito a situazioni di criticità e/o ritardi operativi. Nello specifico, si puntualizza che è stato possibile sino all’anno 2017 assicurare ore aggiuntive di Assistenza Domiciliare, utilizzando i fondi del Piano di Azione e Coesione (PAC), mentre l’assistenza domiciliare di base è garantita con i fondi del Piano Sociale di Zona - Annualità 2014/2017”.

“Inoltre, per assicurare ore aggiuntive di assistenza domiciliare, si è fatto ricorso all’utilizzo dei cosiddetti “voucher”, misura economica garantita dalla Regione Puglia con l’Avviso n. 1/2017, denominata ‘Buoni Servizio Anziani e Disabili’. Azioni di cui l’Amministrazione Comunale ha sempre informato e accompagnato tutti gli utenti nella formulazione delle richieste di accesso a queste misure”.

Per l’annualità 2017/2018 - in base alle domande pervenute - sono state messe a disposizione dalla Regione Puglia, attraverso i servizi domiciliari erogati dalle Ditte accreditate, 24.000 ore di Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) e 24.000 ore di Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI). Pertanto – conclude la nota dell’Amministrazione – il servizio non è stato oggetto di alcuna sospensione né riduzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento