rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Economia

Palazzo di Città: “Inammissibili e infondati i ricorsi dei gestori Asili Nido”

"Legittima l'azione della giunta comunale, su proposta di Morlino, di ridurre le spese per la gestione dei buoni per gli asili nido convenzionati mantenendo un elevato standard qualitativo dei servizi"

Palazzo di Città ritorna sulla questione dell’annullamento del bando di gara per l’assegnazione di buoni per l’acquisto di servizi per l’infanzia presso strutture private autorizzate e altri atti del Comune: “le quattro le sentenze del Tribunale Amministrativo Regionale chiudono la vicenda dei ricorsi di alcuni gestori degli asili nido convenzionati con il comune di Foggia, che avevano chiesto l’annullamento del bando di gara”.

Il Tar ha dichiarato i ricorsi in parte inammissibile e in parte infondati nel merito. Al momento non ci sono più azioni di ricorrenti. Quindi, si può dire definita la questione della legittimità dell’azione della giunta comunale che aveva seguito la linea proposta dell’assessore all’Istruzione Matteo Morlino diretta a ridurre le spese per la gestione dei buoni per gli asili nido convenzionati mantenendo, comunque, un elevato standard qualitativo dei servizi” fanno sapere da Corso Garibaldi

Con questa azione il Comune ha risparmiato 1.700.000,00 euro all’anno e ha prodotto un abbassamento delle tariffe per le famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo di Città: “Inammissibili e infondati i ricorsi dei gestori Asili Nido”

FoggiaToday è in caricamento