Candela approva il nuovo piano di Protezione Civile

Monitoraggio e mitigazione del dissesto idrogeologico da sempre tra le prime priorità dell'amministrazione Comune di Candela che in questi anni è riuscita ad ottenere finanziamenti per oltre 5 milioni di euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Innalzare il livello di sicurezza dei cittadini in caso di emergenze dovute a calamità naturali, incendi boschivi, sismi, o eventi di altro tipo, rendendo più efficienti le attività di prevenzione ed intervento, queste le finalità del nuovo piano di Protezione Civile, presentato e approvato mercoledì sera in consiglio comunale a Candela. Il documento aggiornato e rinnovato rispetto alla precedente versione, risalente al 2001, e in piena conformità con la normativa vigente, ed ha lo scopo di analizzare le problematiche esistenti sul territorio, organizzare procedure d' intervento, nonché attività di monitoraggio indispensabili per poter affrontare al meglio qualsiasi situazione di crisi o di emergenza.

"Si tratta di uno strumento molto importante e strategico che ci permette di fronteggiare con maggiore efficacia tutte le eventuali situazioni di criticità che possono verificarsi sul nostro territorio" - ha spiegato il Sindaco di Candela Nicola Gatta - " un territorio che purtroppo presenta delle fragilità soprattutto dal punto di vista idrogeologico. L'obiettivo è garantire una maggiore tutela e incolumità delle persone in caso di emergenza. Credo che accanto ad uno strumento operativo fondamentale come questo, sia strategico rafforzare l'impegno pubblico e privato per la tutela del verde, la pulizia dei terreni, la manutenzione dei canali e di tutto il reticolo idraulico minore, che rappresentano un tessuto prezioso da monitorare e preservare, così da prevenire rischi idrogeologici".

Monitoraggio e mitigazione del dissesto idrogeologico da sempre tra le prime priorità dell'amministrazione Comune di Candela che in questi anni è riuscita ad ottenere finanziamenti per oltre 5 milioni di euro. Di questi 1.820.000,00 euro sono stati destinati al ripristino dei dissesti della frane in zona Cimitero (lavori già completati), 420.000 euro per lavori di forestazione urbana, mentre 3.000.000 di euro, finanzieranno i lavori iniziati da qualche mese, di ripristino e bonifica dei dissesti in zona Fosso dei Cavalli.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento