Euronics apre a San Severo: megastore di 1500 mq e staff composto da 40 dipendenti

Oltre 1500 mq in via Soccorso, e un ampio parcheggio dedicato. Le dichiarazioni del presidente Matteo La Torre e del sindacalista Gabriele Taranto

Euronics

Giovedì 20 luglio Euronics apre un nuovo Megastore a San Severo. Il punto vendita appartiene al gruppo Siem della famiglia La Torre che gestisce il marchio in Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise con 25 megastore di proprietà ed 80 punti vendita Affiliati. Oltre 1500 mq in via Soccorso, e un ampio parcheggio dedicato. Lo staff del nuovo megastore è composto da 40 dipendenti, divisi tra store manager, addetti alla vendita ed alle casse, magazzinieri. "Questa nuova apertura è coerente con la logica di sviluppo della nostra rete commerciale, che predilige realtà medio-grandi e cittadine, che - data la posizione strategica - puntano da un lato su acquisti di impulso tipici del negozio di prossimità e dall'altro forniscono la comodità di effettuare spese più importanti, come ad esempio le nuove tecnologie ed i grandi elettrodomestici, senza doversi per forza recare fuori città" commenta Matteo La Torre, presidente di Siem S.p.A. 

Euronics San Severo, il commento di Gabriele Taranto (Ugl)

“Larga parte dello sviluppo economico ed occupazionale si gioca attirando soprattutto investimenti sul nostro territorio. Con l’apertura di una nuova sede di Euronics, anche San Severo entra a far parte della rete di uno dei vettori principali del commercio elettronico in Europa. E’ un segnale incoraggiante che un’importante azienda decida di investire sull’Alto Tavoliere attraverso un’idea concreta e ben sviluppata, venendo incontro con le sue 40 unità lavorative  al forte ritardo occupazionale nel terziario costruito spesso su occasioni mancate. Le piccole e medie imprese hanno scarsa conoscenza delle possibilità commerciali offerte dalle novità in campo tecnologico, a cui si aggiungono lacune di natura infrastrutturale originate soprattutto da muri d’isolamento e gestioni poco lungimiranti. L’auspicio  è che questo percorso di rilancio non si fermi, con la consapevolezza che è possibile uno sviluppo duraturo e una visione lungimirante sul futuro occupazionale sanseverese, capace di reinserirsi con le sue competenze all’interno di un processo produttivo in grado di generare valore.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Coronavirus: un morto anche in Capitanata, zone rosse Foggia e San Giovanni Rotondo (sedi degli ospedali Covid-19)

  • La nuova mappa del contagio in Capitanata: la super 'zona rossa' nel Gargano, a Foggia da 21 a 30 casi positivi

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento