rotate-mobile
Economia

Il Comune rimedia alle “cartelle pazze”: annullate le ingiunzioni di pagamento

Centinaia di automobilisti foggiani si sono visti notificare le ingiunzioni di pagamento dall'Aipa, ma l'amministrazione ha deciso di annullarle per "l'insorgere di un lungo contenzioso"

L’amministrazione comunale di Foggia ha deciso di annullare le ingiunzioni di pagamento derivanti dai verbali di accertamento di violazioni al codice della strada commessi da centinaia di automobilisti foggiani nel 2011. Ingiunzioni notificate dall’Aipa, che il Comune motiva così: “Sono state emesse perché i versamenti fatti dai cittadini per pagare le multe non comprendevano la cifra - in media di 3,30 euro - relativa alle comunicazioni C.A.N. (Comunicazione di Avvenuta Notifica) o C.A.D. (Comunicazione avviso di deposito).

Per evitare l’insorgere di un lungo contenzioso - che avrebbe creato disagi ai cittadini e al Comune e avrebbe con ogni probabilità visto l’ente perdere i relativi giudizi – dati i recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità in merito - l’amministrazione ha deciso di annullare le ingiunzioni che riguardano questi casi.

I contribuenti interessati potranno presentare una istanza di annullamento/sgravio in autotutela presso la sede dell’agente della riscossione di via Papa e definire la propria posizione contributiva limitatamente alle spese di notifica dovute.

Il presidente del gruppo consiliare del Nuovo Centro Destra al Comune di Foggia, Luigi Fusco, esprime l’apprezzamento dei consiglieri comunali del NCD per la decisione con la quale l’Amministrazione comunale ha disposto l’iter con il quale i cittadini potranno presentare una istanza di annullamento/sgravio con riferimento alle ingiunzioni di pagamento derivanti da verbali di accertamento di violazioni al Codice della Strada commesse nell’anno 2011: Ringraziamo Landella per la rapidità con cui è intervenuto a tutela del cittadini foggiani, accogliendo le istanze di cui anche personalmente mi ero fatto portavoce. Un atto di sensibilità istituzionale e politica da parte del primo cittadino, che ha così confermato sensibilità e concretezza nel venire incontro agli interessi di moltissimi contribuenti. Come Nuovo Centro Destra continueremo ad essere vigili nell’ascoltare i cittadini e le loro esigenze, attivandoci per dare il nostro contributo alla risoluzione dei problemi della città, in una logica di piena collaborazione con l’operato del Sindaco di Foggia”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune rimedia alle “cartelle pazze”: annullate le ingiunzioni di pagamento

FoggiaToday è in caricamento