Il contributo degli studenti alla crescita della Capitanata: a Foggia l’Alternanza Scuola Lavoro funziona

Il lavoro ha visto impegnati gli studenti di 5 classi, per un totale di 250 ore, tra il 21 ottobre e il 3 dicembre 2016, nella realizzazione di layout grafici di loghi e siti e-commerce di potenziali piccole imprese da avviare sul territorio

Accoglienza clienti nei fast food, pulizia dei frantoi, raccolta di pomodori nei campi. Mentre a livello nazionale dilagano le polemiche sull’efficacia del provvedimento della Buona Scuola che ha reso obbligatorio il percorso di Alternanza Scuola Lavoro per gli studenti delle scuole medie superiori, nella Provincia di Foggia sembra che le cose stiano andando decisamente in direzione contraria. Stiamo parlando del percorso di Alternanza Scuola Lavoro che gli studenti e le studentesse dell’IISS Giannone-Masi di Foggia, e delle sedi decentrate di Candela e Troia (FG) hanno intrapreso con la società foggiana Intuizioni Creative, in collaborazione con la Rete del Mediteranneo di Foggia.

Il progetto è stato fortemente voluto dal Dirigente Scolastico Leonardo Cendamo, dal Vicario Leonardo Del Vescovo e dal referente dei progetti di Alternanza Scuola Lavoro Dott. Antonio Damato. I tutor scolastici parte attiva nel progetto: Antonio Damato (IV A SIA – Foggia), Dott. Francesco Saverio Fredella (IV B AFM – Foggia), Dott. Leonardo Leonardo (IV C SIA - Foggia), Dott.sa Valentina Pennisi (IV A AFM – Troia), e la  Dott.sa Anna Rosaria Barbetta (IV A AFM - Candela). Grazie a loro è stato possibile confrontarsi con i ragazzi sulle straordinarie potenzialità della Daunia e trasmettere quella positività costruttiva necessaria per raggiungere qualsiasi obiettivo nella propria terra.


Simulazione di piccole imprese con l’obiettivo di valorizzare il tessuto economico-sociale e il patrimonio storico-culturale-agroalimentare del Tavoliere delle Puglie, dei Monti Dauni e del Gargano, un “lavoro” che ha visto impegnati gli studenti di 5 classi, per un totale di 250 ore, tra il 21 Ottobre ed il 3 Dicembre 2016, nella realizzazione di layout grafici di loghi e siti e-commerce di potenziali piccole imprese da avviare sul territorio di Capitanata.


Nella IV A SIA di Foggia gli studenti hanno realizzato il layout grafico, utilizzando software professionali di illustrazione grafica e fotoritocco, di due siti web e-commerce di altrettante imprese simulate e da loro ideate: Enjoy your style, un e-commerce di abbigliamento con la possibilità per il cliente di personalizzare qualsiasi capo o gadget a scelta nell’ampio catalogo online; L’Isola che non c’è, un centro culturale di intrattenimento rivolto principalmente ai giovani con diverse stanze disponibili a seconda delle attività da svolgere (musica, proiezioni cinematografiche, games e concerti dal vivo). Il sito e-commerce realizzato graficamente dagli studenti mette in evidenza la prenotazione online dei servizi del centro di intrattenimento.

Nella IV C SIA di Foggia gli studenti hanno deciso di lavorare alla realizzazione di altri due progetti imprenditoriali. Uno denominato Flytech, un’e-commerce di uno dei prodotti più appetibile del momento, dai professionisti del settore ma anche dagli amatoriali: il drone. Anche in questo caso gli studenti hanno assunto competenze in merito all’utilizzo dei software di grafica per la realizzazione dei cataloghi online.

Un altro gruppo della stessa classe ha pensato invece di dedicarsi ad un portale di vendita di ticket per eventi e spettacoli, dalla musica allo sport. All-tick il nome scelto dai giovani ideatori e che non ha nulla da invidiare ai più famosi portali di vendita di biglietti online che tutti conosciamo. 

Nella IV B AFM di Foggia il focus del lavoro è stato spostato sulla valorizzazione turistica del nostro territorio e cosi gli studenti hanno realizzato FOR BIO, e-commerce con lo scopo di vendere sia i pacchetti turistici che i prodotti enogastronomici. Il tutto cercando di puntare a quello che sempre di più è indicato con la dicitura di turismo integrato.


Un lavoro che ha visto soddisfatti sia gli insegnanti che i tutor aziendali, ma soprattutto gli studenti e le studentesse, che hanno più volte espresso la volontà di continuare il percorso con la stessa azienda.
L’Alternanza Scuola Lavoro con la Intuizioni Creative ha interessato anche le succursali dell’istituto del capoluogo dauno, in particolar modo la IV A AFM di Troia e la IV A AFM di Candela.
Nelle due cittadine dei Monti Dauni lavorare sulla valorizzazione del territorio è stato quasi naturale per i ragazzi.

Così sull’onda dell’entusiasmo sono nati “Oltre il Rosone”, un’idea per far conoscere Troia (Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Bandiera Verde della CIA, Comune Riciclone di Legambiente) attraverso la sua bellezza non limitandosi solo a ciò che è già conosciuto a livello mondiale (il Rosone della Cattedrale, appunto), con la promozione di 11 luoghi da visitare che corrispondono agli 11 raggi del citato Rosone; “Come to Troia”, un portale dove consultare gli eventi culturali della cittadina, acquistare pacchetti turistici e scoprire il potenziale della gastronomia troiana; “Special Sementi”, un’azienda di vendita online di semi, farine e concimi. Un portale dove restare aggiornato sulle notizie che riguardano il mondo dei cereali e che come strategia di marketing ha scelto un partenariato con il famoso game “Farming Simulator”.
Ed anche nella sede di Candela (tra i Borghi Autentici d’Italia e nota da alcuni anni come il borgo di Babbo Natale) gli studenti e le studentesse hanno puntato tutta la loro passione, creatività e voglia di fare su progetti di promozione territoriale con lo obiettivo di dare vita a idee imprenditoriali come “CandeladaAmare”, un portale che promuove pacchetti turistici e luoghi da visitare di Candela e dei Monti Dauni, mettendo in risalto le bellezze artistiche e storiche della borgo, “Candela di Natale, un mese di magia”, un progetto per promuovere le iniziative natalizie che si svolgono a Candela, dalla Casa di Babbo Natale a Candela on Ice per tutto il periodo natalizio. Infine “Candeo”, un agriturismo che oltre ad offrire prodotti biologici (grano, farina, cacciocavallo, olio extravergine d’oliva) offre anche visite guidate con immersione nella storia e nell’arte.


Infine, il percorso per tutte le classi, ha fatto luce anche sui diversi aspetti legali relativi alla realizzazione di un’e-commerce e a tutte le norme e i regolamenti legislativi ai quali bisogna fare riferimento.
“E’ un’esperienza molto positiva” - dichiara uno dei tutor della Intuizioni Creative, il Dott. Alessandro Ventura - “i ragazzi sono entusiasti di poter sviluppare idee e progetti che possono valorizzare il nostro territorio, sfruttandolo in maniera costruttiva e, perché no, diventare dei percorsi di impresa a tutti gli effetti. Cerchiamo non solo di offrire competenze, ma di stimolare creatività e passione, partendo dalle naturali vocazioni della nostra provincia. Per noi l’Alternanza Scuola Lavoro resta un’opportunità di apprendimento per i ragazzi che - non va dimenticato -  frequentano ancora la scuola e non possono essere trattati semplicemente come lavoratori non retribuiti”. “Uno degli obiettivi raggiunti” - sostiene Enzo Dota, presidente della Rete del Mediterraneo - “è stato quello di dare piena consapevolezza ai ragazzi delle straordinarie potenzialità che ha un territorio grande ed incredibilmente bello come quello della Daunia. Al contempo, l’attenzione si è soffermata sull’importanza di un Brand, per ottenere quelle sinergie ed integrazioni necessarie senza le quali è impossibile sfruttare appieno le risorse di un territorio così complesso e variegato. Durante le giornate lavorative, infatti, ai ragazzi sono stati forniti alcuni spunti utili a stimolare la loro straordinaria forza propulsiva e naturale attitudine nell’utilizzo degli strumenti di comunicazione di ultima generazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento