Scivoli e altalene al quartiere 'San Bernardino'. Miglio: "Sulla strada del riscatto"

Partiti gli interventi di recupero dei quartieri disagiati di San Severo, con l'intento di avviare interventi di riqualificazione dell'area e offrire opportunità di sano divertimento e di socialità ai bambini del popoloso rione

È partito da San Bernardino l'intervento di recupero dei quartieri disagiati di San Severo. Due altalene e uno scivolo sono stati installati nel popoloso rione sanseverese nell'intento di avviare interventi di riqualificazione dell'area e offrire un'opportunità di sano divertimento e di socialità ai bambini.

Quando abbiamo visitato il rione – spiega il sindaco Francesco Miglio -, per monitorare l'avvio degli interventi di rasatura del verde, pulizia della zona e ascoltare le istanze dei residenti di quell'area, ci siamo resi conto che per i bambini non c'era alcun tipo di attrazione ludica. Siamo convinti che la battaglia alla legalità passi anche e soprattutto attraverso la presenza delle istituzioni nelle aree a rischio della città”. Da tempo infatti quell'area urbana è diventata simbolo di degrado e di disagio sociale ed economico della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Stiamo lavorando affinché – continua Miglio – ci sia per questa zona un riscatto. San Bernardino è una grande comunità i residenti mi hanno mostrato alcune buche risistemate da loro stessi, alcune aree curate con amore dalle donne anziane che si prendono cura del quartiere e mi hanno chiesto di abbellire l'area soprattutto per i più piccoli. L'installazione delle giostre in quel quartiere è finalizzata ad insegnare ai ragazzi a rispettare i beni pubblici e prevenire gli atti vandalici. I ragazzi hanno assicurato che si prenderanno cura dei giochi e saremo ben contenti di premiare questo impegno con l'installazione di altre attrazioni ludiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento