Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

L'Alta velocità da Trieste a Palermo, Miglio appoggia la proposta di Franceschini: "Un piano lungimirante"

L’idea è quella di un’alta velocità spostata all’interno, accanto alla direttrice autostradale con la vecchia linea ferroviaria in disuso in grado di diventare in questo modo la più lunga pista ciclabile d’Europa sul mare spostando conseguentemente la ferrovia a monte dell’autostrada

Anche il Sindaco di San Severo Francesco Miglio ha sottoscritto la proposta del Ministro dei Beni Culturali e Turismo Dario Franceschini, per favorire l'Alta Velocità sulla dorsale Adriatica - con l’ambizioso obiettivo di collegare la città di Trieste a quelle di Catania e Palermo - spostando i binari dalla linea costiera alle vie dell'entroterra.

L’idea è quella di un’alta velocità spostata all’interno, accanto alla direttrice autostradale con la vecchia linea ferroviaria in disuso in grado di diventare in questo modo la più lunga pista ciclabile d’Europa sul mare spostando conseguentemente la ferrovia a monte dell’autostrada.

“L’idea del Ministro Franceschini – dichiara il Sindaco Miglio – ha raccolto consensi diffusi e appoggi istituzionali trasversali. Oggi la dorsale adriatica non dispone di un vero e proprio piano per l’Alta Velocità come, viceversa, accade lungo la linea tirrenica, che ha ricevuto impulso sotto il profilo di crescita sociale e di opportunità economiche per quelle zone. È una proposta importante, che merita di essere sostenuta, un piano lungimirante che può collegare l’Italia da nord a sud e che mi auguro possa trasformarsi in progetto al più presto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Alta velocità da Trieste a Palermo, Miglio appoggia la proposta di Franceschini: "Un piano lungimirante"

FoggiaToday è in caricamento