Economia

Alenia amplierà la capacità produttiva, previsti 40 lavoratori in più a Foggia

Si pensa al nuovo Atr da 90 posti che costerà 1 miliardo e 200 milioni di euro. Gli investimenti sono stati favoriti dall'incentivo regionale dei Contratti di programma, due quelli sottoscritti con la Regione

La Regione Puglia, attraverso lo strumento dei Contratti di programma, investirà circa 31 milioni di euro nella ricerca, che sarà svolta all'interno dei siti Alenia Aermacchi di Foggia e di Grottaglie, di nuove componenti aeree (timone di coda, fusoliera posteriore e ala) che potrebbero essere applicate a un nuovo modello di 'Atr regionale', da 90 posti, ''molto richiesto dall'attuale mercato''. Ad annunciarlo sono stati il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola e l'amministratore delegato di Alenia Aermacchi, Giuseppe Giordo.

Questa, è stato sottolineato, è solo una prima fase legata alla ricerca. Successivamente si passerà alla industrializzazione e, solo allora, si potrà pensare all'applicazione delle componenti realizzate in Puglia, al nuovo modello di Atr che Alenia, con la collaborazione della Regione Campania, intende realizzare con il partner francese Airbus: il progetto del nuovo 'Atr regionale' costerà un miliardo e duecento milioni di euro. Data l'importanza dell'iniziativa, che vede la Puglia ''coprotagonista nella realizzazione di un nuovo velivolo che avrà un ruolo trasportistico di primo piano'', Vendola ha lanciato ''un appello al presidente del Consiglio, Enrico Letta, a metterci testa e cuore in questa vicenda''.

Per questo, ha aggiunto, ''annuncio di aver chiesto un incontro con Letta, per affrontare specificamente questa questione: c'e' bisogno che il governo nazionale comprenda l'importanza strategica di questo progetto e lo sostenga in Italia e all'estero''. Giordo ha precisato che i tempi relativi al nuovo Atr ''non sono brevi: decidere su un progetto che durerà per i prossimi 35 anni - ha detto - non è una cosa semplice. Noi riteniamo che antro l'anno potremo comunicare il lancio del progetto'' ma ''ciò dipenderà da come ci metteremo d'accordo coi nostri partner industriali e dalla solidità delle tecnologie che andiamo ad acquisire adesso attraverso i progetti che abbiamo lanciato con la Regione Puglia''.

Adesso, ha aggiunto, ''andremo a studiare nuove tecnologie che ci faranno rendere conto se un investimento da più di un miliardo e duecento milioni di euro, potrà dare giusti ritorni. In Puglia - ha concluso - ci siamo sempre legati a programmi concreti e misurabili: dal 2004 al 2012 siamo passati da 607 a più di 1800 addetti, e credo che questo progetto assicurerà a molte migliaia di pugliesi, un futuro nell'industria aeronautica''.

Alenia Aermacchi per il programma Dreamliner ha investito in Puglia circa 790 milioni di euro. Nei prossimi due anni, come si precisa in una scheda della Regione Puglia, sono previsti investimenti per ulteriori 509 milioni di euro di cui 190 milioni da attivare entro il 2014. Una volta completati, l'impegno complessivo dell'azienda avrà raggiunto l'ammontare di 1,3 miliardi di euro. Questi investimenti sono stati favoriti dall'incentivo regionale dei Contratti di programma. Alenia ne ha stipulati già due con la Regione Puglia per l'ampliamento della capacità produttiva a Grottaglie e a Foggia.

L'investimento per l'insediamento di Grottaglie è di 49.950.000 euro, di cui 15.810.000 sono le agevolazioni (il contratto di programma e' stato stipulato il 25.3.2010). Il progetto per lo stabilimento di Foggia prevede un investimento di 49.894.000 milioni di euro di cui 15.673.875 è la parte pubblica (il contratto di programma è stato stipulato il 21.2.2011). Complessivamente i due progetti programmano, a regime, un aumento di personale di 80 unità, 40 a Foggia e 40 a Grottaglie

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alenia amplierà la capacità produttiva, previsti 40 lavoratori in più a Foggia

FoggiaToday è in caricamento