In fiera spunta 'L'albero del carciofo': "E' il simbolo del Made in Capitanata"

Ne è convinto Rocco Fabiano, fondatore e organizzatore di "Natale di Capitanata 2015". La pianta campeggia nel padiglione 71 ed è stata realizzata con zucche, sedani, finocchi, broccoli, cavolfiori e, naturalmente carciofi

L'albero del Carciofo

Alto più di due metri e realizzato con prodotti tipici della nostra terra, l'Albero del Carciofo è il simbolo del "Made in Capitanata". Ne è convinto Rocco Fabiano, fondatore e organizzatore di "Natale di Capitanata 2015". La pianta campeggia nel padiglione 71 ed è stata realizzata dallo staff organizzativo dell’evento, con prodotti coltivati e raccolti nelle terre del territorio: zucche, sedani, finocchi, broccoli, cavolfiori e, naturalmente carciofi. Non manca davvero niente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Così come abbiamo fatto per la Piazza della Birra, per la quale abbiamo chiamato a raccolta mastri birrai della provincia di Foggia, anche nel caso dell'Albero del Carciofo abbiamo voluto dare un segnale forte e realizzare una vetrina dei nostri prodotti tipici. Molta gente non sa che cosa si produce in Capitanata, quali "frutti" ci danno le nostre terre: un gap che paralizza la nostra economia ma che possiamo colmare con le sinergie interistituzionali e con le azioni di marketing. Abbiamo aziende che hanno fatto della "qualità" il loro must", spiega Fabiano. "Abbiamo un patrimonio eccezionale di risorse che aspettano solo di essere tutelate e valorizzate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento