Epilessia 2015: aggiornamenti e casi clinici

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Venerdì 20 febbraio si è tenuto il congresso scientifico regionale "Aggiornamenti e Casi Clinici in Epilessia 2015" presso l'Aula di Anatomia Patologica degli Ospedali Riuniti di Foggia (evento accreditato nell'ambito del programma nazionale di educazione continua in medicina).

L'epilessia (dal greco eπιλαµβaνeιν, "essere colti di sorpresa"), una tra le più frequenti e meno conosciute malattie neurologiche, sorprende quasi 500.000 persone in Italia, di cui almeno 30.000 solo in Puglia. Nonostante la storia insegni il contrario (in quanto molti grandi personalità del passato soffrivano di epilessia), ancora oggi le persone affette da epilessia e le loro famiglie vivono la malattia con forte disagio e vergogna a causi di forti pregiudizi sociali. Le cause dell'epilessia sono molteplici, dalle lesioni del cervello (esiti di traumi, ictus, tumori, encefaliti) ai fattori genetici.

Venerdì 20 febbraio 2015, presso l'Aula di Anatomia Patologica degli Ospedali Riuniti di Foggia, si terrà il congresso scientifico regionale "Aggiornamenti e Casi Clinici in Epilessia 2015" organizzato dal Centro Universitario per lo Studio e la Cura dell'Epilessia (Direttore: prof. Luigi M. Specchio, Responsabile: Dr. Giuseppe d'Orsi) e dalla Struttura di Formazione (Direttore: Dr. Giuseppe Cancellaro) degli Ospedali Riuniti di Foggia, con il patrocinio della Lega Italiana contro l'Epilessia (LICE) sezione Puglia (Coordinatore: Dr. Giuseppe d'Orsi) e della Società Italiana di Genetica Umana (SIGU) sezione Appulo-Lucana (Coordinatore: Dr. Mattia Gentile).

La sessione mattutina, organizzata con la collaborazione della LICE sezione Puglia e della SIGU sezione Appulo-Lucana, sarà dedicata all'impiego delle nuove tecniche di citogenetica (Array-CGH e Next Generation Sequencing) nel campo dell'epilessia su base genetica, e sarà moderata e tenuta da medici epilettologi e biologi molecolari provenienti da tutta la Puglia. Nel particolare, verranno presentati i dati preliminari di uno studio prospettico clinico e genetico in soggetti con epilessia associata a ritardo mentale effettuato in collaborazione tra il Centro Universitario per lo Studio e la Cura dell'Epilessia degli Ospedali Riuniti di Foggia (Dr. Giuseppe d'Orsi, Dr.ssa Maria Grazia Pascarella, Prof. Luigi M. Specchio) e la Genetica Medica di Casa Sollievo della Sofferenza di S. Giovanni Rotondo (Dr. Orazio Palumbo, Dr. Piero Palumbo, Dr. Massimo Carella). Verrà, inoltre, formulata una proposta di uno studio regionale LICE sezione Puglia riguardante le caratteristiche cliniche-evolutive di pazienti con epilessia e ritardo mentale portatori di delezioni/duplicazioni cromosomiche. Infine, la sessione pomeridiana verterà sulla presentazione di casi clinici inerenti problematiche diagnostiche e terapeutiche epilettologiche.

Il congresso scientifico regionale "Aggiornamenti e Casi Clinici in Epilessia 2015" rappresenta il primo passo del progetto scientifico lanciato dalla sezione Puglia della LICE volto alla formazione di una rete di comunicazione e collaborazione tra i medici epilettologi pugliesi al fine di raggiungere una migliore gestione clinica e terapeutica dei pazienti affetti da epilessia.

L'evento, accreditato nell'ambito del programma nazionale di educazione continua in medicina (6 crediti formativi, per medici, biologi, tecnici di neurofisiopatologia e infermieri), si terrà venerdì 20 febbraio 2015 presso l'Aula di Anatomia Patologica degli Ospedali Riuniti di Foggia - Via Luigi Pinto, 1 - con inizio lavori alle ore 10.

Per ulteriori informazioni sul programma dell'evento, consultare la sezione congressi del sito www.lice.it e la sezione eventi e progetti formativi del sito degli Ospedali Riuniti di Foggia.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento