menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affitti case: Foggia fanalino di coda in Puglia

Calo del prezzo delle locazioni a Foggia, con un valore al metro quadro che arriva a poco più di 5 euro. Tengono Bari e Lecce, Brindisi in crisi da inizio 2018

Nell’ultimo anno i prezzi degli affitti delle case a Foggia sono calati del 3,6%: secondo i dati dell’ultimo Osservatorio di Immobiliare.it, nel periodo giugno 2017-2018 nessun’altro capoluogo pugliese ha fatto registrare una simile contrazione.

Con un costo al metro quadro di 5,17 euro, per affittare un bilocale di circa 65 metri quadri a Foggia servono oggi circa 335 euro al mese, un valore ben al di sotto della media regionale che ammonta a 6,68 euro/mq.

In tutta la regione Puglia i valori delle locazioni sono aumentati dello 0,5% nell’ultimo anno: una crescita trainata dal +2,1% di Bari e dal +2% di Lecce, dove i prezzi arrivano rispettivamente a 8,29 e 6,00 euro al metro quadro. A seguire c’è il +1,5% di Brindisi, dove gli affitti costano di più rispetto a Lecce (6,87 euro/mq). Calo consistente invece a Taranto: -3,3% su base annuale, con un prezzo al metro quadro che arriva a 5,62 euro.

Se si restringe la base da annuale a semestrale (periodo dicembre 2017-giugno 2018) per Foggia il dato resta negativo: prezzi degli affitti in calo del 3,2% e situazione più fosca anche per le altre città della Puglia, con la sola Bari a registrare un segno più (+1,5%). Negli ultimi sei mesi infatti risultano in calo anche Brindisi (-1,6%) e Taranto (-2,7%), stabile Lecce (-0,2%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento