rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Economia

I tributi dei foggiani ad Adriatica Servizi. Landella: “Nostro obiettivo è svolta rispetto al passato"

Servizio di accertamento e riscossione dei tributi comunali, gli auguri di buon lavoro del sindaco di Foggia, Franco Landella, alla Adriatica Servizi Srl dopo il formale perfezionamento del subentro contrattuale

La Adriatica Servizi Srl ha formalmente acquisito la titolarità del contratto per la gestione del servizio di accertamento e riscossione dei tributi comunali. “Marco Insalata e Gianni Trisciuoglio – afferma Landella - hanno dimostrato concretamente una positiva propensione alla diversificazione del proprio impegno imprenditoriale rispetto al loro storico settore di provenienza. Una dinamica che considero virtuosa, nella misura in cui si tratta di imprenditori foggiani che hanno deciso di investire nella propria città, cimentandosi in un ambito nuovo, per il quale auguro loro i migliori successi”.

Il sindaco di Foggia rimarca i momenti di grande difficoltà dei mesi scorsi per le note vicende che hanno interessato le società Aipa SpA prima e Mazal Global Solution Srl e ricorda come il Comune abbia definito con il commissario straordinario della fallita Mazal Global Solution Srl, Bruno Inzitari, una rimodulazione contrattuale attraverso cui si è convenuto di diminuire l’aggio – portandolo dal 7,9% al 6.90 –, di disporre  la riscossione diretta ed in economia da parte del Comune di IMU e TASI e di determinare la risoluzione di tutte le controversie giudiziarie pendenti tra le parti. “In altri termini è stato ridisegnato l’impianto del contratto, rendendolo significativamente più vantaggioso per l’Amministrazione comunale rispetto a quello che era stato ereditato al momento del mio insediamento alla guida di Palazzo di Città”.

Landella annuncia un incontro con i vertici della società, in cui verranno affrontati i temi della qualità del servizio, dell’efficienza e dell’efficacia della riscossione e del rispetto degli accordi raggiunti con il commissario Inzitari, oltre che per fornire ai cittadini tutte le nuove indicazioni utili al pagamento dei tributi. “L’obiettivo dell’Amministrazione comunale, infatti, resta quello di realizzare una svolta rispetto a ciò che ci ha preceduto in questo settore, sul quale la stessa Corte dei Conti ha peraltro fornito al Comune indicazioni molto chiare”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tributi dei foggiani ad Adriatica Servizi. Landella: “Nostro obiettivo è svolta rispetto al passato"

FoggiaToday è in caricamento