menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza rifiuti: acquistati 3 compattatori posteriori per 453mila euro

I fondi sono stati assegnati dalla Regione Puglia agli ATO rifiuti e da questi ripartiti tra i comuni. Vanno ad aggiungersi a quelli a carico laterale acquistati dal Comune e consegnati lo scorso 21 luglio ad Amica

Sul piano rifiuti sembrano destinati ad essere risolti i problemi che nelle scorse settimane hanno messo al tappeto il capoluogo dauno. Un primo segnale, forte e di speranza, è stato lanciato il 21 luglio scorso, quando il Comune, con risorse proprie, ha consegnato ad Amica due compattatori a carico laterale.

La possibilità di rivedere Foggia interamente pulita c'è, tant'è che oggi sono stati acquistati, con i fondi assegnati dalla Regione Puglia agli ATO rifiuti e da questi ripartiti tra i Comuni, 3 compattatori posteriori per un costo di 453mila euro.

In parallelo, si sta procedendo all’utilizzo dello stanziamento straordinario di 500.000 euro reso disponibile dalla Regione per fronteggiare l’emergenza dei primi giorni di luglio. Una prima somma è stata impegnata con l’acquisto di 4 cassoni scarrabili da impiegare a supporto di 2 minipale cingolate e 1 pala gommata, noleggiate per 3 mesi, utilizzate per le bonifiche ambientali in prossimità dei cassonetti, lungo le strade di accesso alla città, nei campi di accoglienza e nelle borgate. Inoltre, è stato riparato un compattatore posteriore di proprietà di Amica.

Ancora con i fondi regionali si procederà all’acquisto di cassonetti, per l’indifferenziata e la differenziata, e alla riparazione di spazzatrici e compattatori a carico posteriore; nonché al noleggio, per almeno 3 mesi, di altri 4 compattatori a carico laterale e posteriore.

Grazie all’incremento della dotazione dei mezzi – afferma l’assessore all’Ambiente ed Energia, Pasquale Russo – abbiamo quasi risolto il problema delle bonifiche ambientali e, per questa via, restituito maggiore decoro alla città e alle borgate.

L’unico voto negativo resta quello della raccolta differenziata ferma al 9%.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento