Economia

Don Uva, Telesforo-D'Alba a Di Fonso: “Documentazione a disposizione, chiedi pubblicamente scusa”

Paolo Telesforo e Michele Dell'Alba replicano a Massimiliano Di Fonso in merito alla gara per l'acquisizione dei complessi aziendali della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza

Universo Salute Srl di Paolo Telesforo e Michele D’Alba, replicano alle dichiarazioni “altamente lesive della nostra immagine aziendale e improduttivo di effetti pratici”, rilasciate da Massimiliano Di Fonso, il quale, oltre ad aver riportato il testo di una lettera dei lavoratori a Papa Francesco – “si faccia chiarezza sugli innumerevoli misteri che avvolgono la vendita” – ritiene che dietro le offerte per l’acquisizione dei complessi aziendali della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza, possa nascondersi la presenza di un fondo di investimento arabo.

Così Telesforo e D'Alba: “Che si faccia chiarezza su ogni aspetto della vicenda don Uva e di questa interminabile gara è nostro preciso interesse e saremmo anche noi ben lieti di un interessamento di Papa Francesco che gode della nostra incondizionata stima e devozione. Ciò nonostante prendiamo le distanze da qualsiasi fondo di investimento arabo o italiano, da qualsiasi forma societaria con aziende del nord o non del settore, società immobiliari e quant’altro”.

Universo Salute si rivolge al sindacalista Usppi: “La composizione della società Universo Salute S.r.l. e ogni altra documentazione inerente la documentazione prodotta ivi compresi i piani industriali nei quali vi è il nostro irrevocabile impegno di mantenere l’attuale livello occupazionale senza tagli e demansionamento, sono a disposizione del sindacato USPPI che invitiamo presso la nostra sede per ogni delucidazione del caso e dal quale ci aspettiamo pubbliche scuse su tutti i mezzi di stampa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Uva, Telesforo-D'Alba a Di Fonso: “Documentazione a disposizione, chiedi pubblicamente scusa”

FoggiaToday è in caricamento