Alenia e Leonardo Spa, il matrimonio è fatto: sospiro di sollievo per 25 dipendenti

In più, a quanti rispetteranno le condizioni indicate, sarà riconosciuto un premio lordo che varierà dai 200 ai 500 euro lordi annui e sarà erogato in un'unica soluzione nelle buste paga di gennaio e luglio 2017

Immagine di repertorio

Un’altra freccia nell’arco dello stabilimento Alenia: stipulato l’accordo sulla produttività aziendale stipulato per i lavoratori della Leonardo Spa di Foggia. Una notizia che raccoglie la soddisfazione di Fisascat Cisl di Foggia e Nord Barese.

Siglato dunque per il secondo anno consecutivo l'accordo sulla contrattazione di secondo livello per i 25 lavoratori della Leonardo Group Spa, che prestano servizio nello stabilimento Alenia Aermacchi di Foggia. L’intesa raggiunta tra azienda e sindacato è finalizzata a perseguire la crescita della produttività e della competitività aziendale attraverso l’erogazione d’incentivi economici ai lavoratori.

Il verbale di accordo stipulato in sede sindacale è stato sottoscritto dal direttore generale della ditta La Lucente Spa, Giuseppe Pascali, dal rappresentante sindacale aziendale, Pasquale Piepoli, e dal segretario generale della Fisascat Cisl territoriale, Leonardo Piacquaddio. “Si tratta di un esemplare accordo sindacale – afferma Piacquaddio - che valorizza la contrattazione di secondo livello quale strumento fondamentale per l’incremento della produttiva e della qualità del servizio svolto dall’azienda, unitamente alla valorizzazione, dal punto di vista economico, della prestazione di lavoro”.

Le parti hanno concordato, infatti, che la retribuzione di produttività sia erogata al fine di “garantire continuità al processo di efficientamento del servizio e a contrastare il fenomeno dell'assenteismo”. Pertanto, viene determinato un incentivo a favore del personale contrattualizzato sul cantiere Alenia Aermacchi, che sarà erogato in presenza di determinate condizioni, quali il rispetto delle norme di sicurezza e di comportamento nei luoghi di lavoro, l’efficienza e la continuità della prestazione lavorativa.

Ai lavoratori che avranno rispettato le condizioni indicate sarà riconosciuto un premio lordo che varierà dai 200 ai 500 euro lordi annui e sarà erogato in un’unica soluzione nelle buste paga di gennaio 2017 (con riferimento al periodo luglio - dicembre 2016) e di luglio del 2017 (per gennaio - giugno 2017).  L’accordo di contrattazione di secondo livello ha validità dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2017.

“La Fisascat Cisl di Foggia e Nord Barese è sempre attenta e vigile – afferma il segretario generale Piacquaddio - alle condizioni di miglior favore per i lavoratori impegnati negli appalti, nella fattispecie metalmeccanici di elevata professionalità. In questa direzione, la Fisascat  verificherà il buon andamento del contratto di secondo livello e qualora questo dovesse risultare non sufficiente per i riconoscimenti spettanti ai propri rappresentati riaprirà immediatamente con l’azienda La Lucente un tavolo di confronto – conclude il sindacalista - per riallinearlo ai riconoscimenti meritati dai lavoratori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento