Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia

Province salve: il decreto ad agosto, la BAT verso l’abolizione

Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia potrebbero indossare nuovamente i panni dei comuni della Capitanata trasferendo un capitale umano di oltre 40mila abitanti

Le province sono salve, almeno per ora. Ma per 49 delle 110 non c’è da stare tranquilli, perchè Il decreto che le riguarda verrà discusso ad agosto.

Anche la BAT, quella dei tre capoluoghi e di soli dieci comuni, rischia di essere abolita. Meno di  400mila abitanti e una superficie di poco superiore ai 1.500 km², parametri che la condannerebbero alla resa dei conti.

Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia potrebbero indossare nuovamente i panni dei comuni della Capitanata, trasferendo in provincia di Foggia un capitale umano di oltre 40mila abitanti.

Istituita nel 2004, le prime elezioni del consiglio provinciale (forse le ultime), si sono tenute il 6 e 7 giugno del 2009.

Sempre al centro di un forte dibattito, la provincia di Barletta-Andria-Trani ha mostrato negli anni segnali di debolezza. Dal giorno della sua istituzione, in molti l’hanno considerata come uno spreco di denaro pubblico, tant’è che c'è chi si è preoccupato di raccogliere le firme per chiederne l’abolizione.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Province salve: il decreto ad agosto, la BAT verso l’abolizione

FoggiaToday è in caricamento