Oltre cento volontari del 118 in protesta, sos al Prefetto: "Rischio che la situazione sfugga al controllo"

Usppi e Usb questa mattina in sit in davanti alla Asl Fg per chiedere la stabilizzazione di centoventi operatori volontari. Piazzolla alza le mani: la Regione dice no

Un incontro durato più di due ore con il direttore generale stamattina, davanti alla Asl di Foggia, dei sindacati Usppi e Usb e dei lavoratori con famiglie al seguito, dal quale sarebbe emerso che “la Asl Foggia sulla vertenza delle postazioni del 118 ha le mani legate e nostante l’apertura a voler internalizzare le postazioni in mano alle associazioni di volontariato, non può senza il consenso della Regione Puglia procedere a stabilizzare più di 120 operatori sanitari”, tra cui 40 contrattualizzati e circa 80 volontari che da decenni assicurano il servizio h24 nelle postazioni definite di serie B, fra cui Manfredonia, Cerignola ed Orta Nova.

“Siamo all’assurdo”, secondo il sindacalista USPPI, Massimiliano Di Fonso, “si stabilizzano addetti alle pulizie, ausiliari generici, ma la Regione Puglia non procede ad avviare un piano di stabilizzazione per autisti soccorritori, soccorritori ed infermieri. Non si riesce a comprendere che il servizio di emergenza-urgenza ha bisogno di linearità, no di disuguaglianze sociali, che spaccano la provincia e che creano lavoratori di serie A e di serie B, e che in alcuni comuni si ha il rischio di non avere gli strumenti necessari per gli interventi immediati di emergenza”.

“Come già detto – ribadisce- daremo battaglia, non permetteremo che si continui ad essere superficiali in un servizio importante quale il 118, combatteremo affinché si possa dare la stessa condizione economica e giuridica agli operatori sanitari che lavorano con le associazioni e che quotidianamente devono lottare per farsi pagare lo stipendio e per farsi riconoscere il diritto alla stabilizzazione dopo decenni di volontariato e di sacrifici, subendo minacce e ricatti continui.

“Ci affideremo al Prefetto di Foggia – conclude- affinché sulla vertenza metta la massima attenzione e la massima determinazione per evitare che la stessa sfoci in momenti di tensione e di condizioni incontrollabili”.

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento