Coronavirus: in provincia di Foggia i positivi sono 111. Primo caso a Zapponeta, 15esimo a San Marco e 19 morti in Puglia

Diciotto finora i comuni colpiti dal Covid-19 in provincia di Foggia, 111 i casi. In Puglia 407 pazienti contagiati e 19 morti

Foto d'archivio da Citynews

111 pazienti su 407 registrati in Puglia sono della provincia di Foggia. Il comune più colpito è San Marco in Lamis con 15 casi accertati, l'ultimo oggi. L'infezione da Coronavirus ha sorpreso anche Zapponeta, primo caso Covid-19 nella cittadina foggiana al confine con la Bat.

18 i comuni del Foggiano dove finora si è registrato almeno un caso: sono San Paolo di Civitate, Monte Sant'Angelo, Cerignola, San Giovanni Rotondo, Torremaggiore, San Severo, San Paolo di Civitate, Rignano Garganico, Lucera, Stornarella, Ascoli Satriano, Cagnano Varano, Ischitella, Peschici, Rodi Garganico, San Nicandro Garganico, Vieste, Zapponeta

Sempre nella giornata di oggi il laboratorio di microbiologia e virologia dell’istituto zooprofilattico di Foggia, per la prima volta, ha processato 120 campioni provenienti dalla Asl di Brindisi e dalla Asl di Taranto. Di questi, sono risultati negativi 107 e positivi 13. I casi positivi sono così suddivisi: 11 nella provincia di Brindisi; due nella provincia di Taranto.

Un uomo di 95 anni, con patologie pregresse e già risultato positivo a Covid, è deceduto oggi nell’Ospedale Moscati di Taranto. Con questo aggiornamento salgono a 407 i casi positivi registrati in Puglia per l'infezione da Covid e 19 i deceduti.

"Purtroppo quest’oggi anche un cittadino di Zapponeta è risultato positivo al Coronavirus/COVID-19. Il soggetto al momento è ricoverato presso gli Ospedali Riuniti di Foggia. I suoi familiari e le persone che sono state a stretto contatto nei giorni precedenti sono in isolamento nella proprie abitazioni". A darne notizia è l'amministrazione comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quello che fino ad ora pensavamo fosse un problema solo di altri, è diventato anche il nostro. Una notizia difficile che ci deve far comprendere la gravità della situazione. Dobbiamo rispettare tutti le regole! È necessario restare a casa e uscire soltanto se strettamente necessario. Solo insieme possiamo affrontare questa emergenza" l'appello alla città.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento