Forzano ingresso delle Poste con un piede di porco, ma una volta dentro trovano i clienti in fila

E' accaduto in mattinata presso l'ufficio del piccolo comune foggiano. Due i malviventi in azione; hanno forzato la porta di ingresso non accorgendosi, evidentemente, che l'agenzia era aperta e "popolata"

Tentata rapina circa un’ora fa presso l’ufficio postale di Zapponeta. Due ragazzi di colore hanno forzato la porta di ingresso dell’agenzia con un piede di porco ma alla vista di persone all’interno, si sono dati alla fuga. I due malviventi pensavano evidentemente che gli uffici fossero chiusi di sabato. Indagini in corso della Polizia per risalire agli autori. In aiuto in questo senso ci sono le telecamere del circuito di videosorveglianza di Poste italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Addio Luca, oggi l'ultimo saluto al 22enne morto in un terribile incidente stradale

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento