rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Foggia piange Vittorio Fabbrini: è morto il re dei pianoforti e tecnico di altissimo livello

Il decesso la notte scorsa. Aveva 73 anni. Col fratello è stato il fondatore della prestigiosa Ditta Fabbrini, leader nel settore della strumentazione musicale, in particolare del pianoforte

E’ deceduto questa notte Vittorio Fabbrini, padre del pianoforte, fondatore della storica e prestigiosa azienda musicale, la ditta Fabbrini. L’uomo è morto nella notte, a Pescara, al termine di una malattia. Aveva 77 anni. Foggia perde così un padre nobile della musica, l’uomo che ha fatto la storia nel settore del pianoforte.

La ditta Fabbrini fu inaugurata a Foggia nel 1981 dai due fratelli, Vittorio ed Angelo, degni eredi dei papà Giulio, che fondò la prima azienda di famiglia nel 1920. Da giovanissimo Vittorio si è specializzato presso tre rinomate fabbriche di pianoforti in Italia e all’estero, acquisendo conoscenze ed esperienze che ne hanno fatto un tecnico di altissimo livello. Oggi la ditta Fabbrini è leader nel settore della strumentazione musicale.

Vittorio Fabbrini sarà ricordato per l'elevato contributo culturale apportato alla città di Foggia. A lui fu affidata anche l’operazione di restauro dello storico pianoforte di Umberto Giordano, che attualmente si trova nella sala Fedora del teatro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia piange Vittorio Fabbrini: è morto il re dei pianoforti e tecnico di altissimo livello

FoggiaToday è in caricamento