Il foggiano Vito Di Giorgio giura da procuratore aggiunto di Messina

49 anni, Vito Di Giorgio ha prestato oggi giuramento durante la cerimonia di insediamento

Vito Di Giorgio, foto da Messinaora


Nominato dal plenum del CSM poco meno di un mese fa, da questa mattina il foggiano Vito Di Giorgio è ufficialmente il nuovo procuratore aggiunto della Procura di Messina. Il giuramento del magistrato è avvenuto della cerimonia di insediamento.

49 anni, si legge su MessinaOra che "da sostituto procuratore si è occupato delle principali inchieste di economia, riciclaggio, usura e affari in città e in provincia. Ha curato le principali inchieste sulla mafia a Barcellona e sui “colletti bianchi”. 

E anche oggi non ha voluto dimenticare il collega che lo ha affiancato spesso in questi anni, Angelo Cavallo. “Con Angelo abbiamo fatto un percorso comune – ha detto Di Giorgio –  siamo arrivati lo stesso giorno (il 10 novembre 1998), abbiamo fatto 10 anni nella procura ordinaria per poi entrare nello stesso giorno nella Dda (12 gennaio 2009) e lo stesso giorno adesso lasciamo il posto di sostituto procuratore. Abbiamo vissuto gomito a gomito, ci siamo divisi anche il sonno, anni bellissimi e difficili. Che ci hanno fatto crescere. La sua presenza mi ha migliorato”. “Nell’immaginario collettivo siamo la stessa persona”. E ha concluso, “da procuratore aggiunto continuerò a tenere la mia porta aperta a tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento