Il prefetto visita la Capitaneria di Porto, tour del Gargano con motovedetta CP 281

Ufficiali e sottufficiali hanno esposto le tematiche cui sono preposti: il potenziamento infrastrutturale dal Comando, l’attività sui porti di competenza, le funzioni di ufficiale Port State Control

L'arrivo del prefetto

La Capitaneria di Porto di Manfredonia in grande spolvero per accogliere il prefetto di Foggia, Maria Tirone. Lo scorso 23 giugno, infatti, il prefetto ha fatto visita alla Capitaneria di Porto sipontina, accolta dal capo del Compartimento marittimo, il capitano di Fregata Marcello Notaro.

Il prefetto, ricevuti gli onori dai militari del picchetto, ha incontrato lo schieramento del personale della Capitaneria, nonché dei comandanti degli uffici marittimi dipendenti - ufficio circondariale marittimo di Vieste, uffici locali marittimi di Lesina e di Rodi Garganico e delegazione di spiaggia di Peschici.

Con l’occasione, ufficiali e sottufficiali del compartimento marittimo hanno avuto la possibilità di esporre le tematiche cui sono preposti: il potenziamento infrastrutturale dal Comando, l’attività sui porti di competenza, le funzioni di ufficiale Port State Control, le attribuzioni residuali sul demanio marittimo, l’azione locale e quella di supporto all’operazione Triton svolta da unità navali dipendenti e l’attività di polizia giudiziaria svolta dalla sezione di polizia marittima.

In seguito si è tenuto un briefing in cui il comandante della Capitaneria Marcello Notaro, ha illustrato quelle che sono le rilevanti funzioni ed i compiti istituzionali del corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e l’organizzazione del medesimo, sia a livello centrale, sia a livello di articolazione territoriale.

Inoltre, lo stesso ha evidenziato i risultati raggiunti nel corso degli ultimi due anni nei diversi settori di competenza. L’incontro ha rappresentato, altresì, una preziosa occasione per affrontare i temi ricorrenti e strategici che investono l’intera fascia costiera di competenza del Compartimento marittimo, che ha visto l’autorità di Governo promotrice di tavoli di lavoro interistituzionali.

La visita si è conclusa con un’uscita in mare a bordo della motovedetta CP 281, nel corso della quale il prefetto ha potuto osservare le infrastrutture portuali di Manfredonia e parte del litorale di competenza e, quindi, vedere de visu le bellezze e le criticità del Gargano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento