rotate-mobile
Cronaca

La voce della musica contro la violenza sulle donne: al Teatro Giordano di Foggia storie abusi e violenze

Ambito Territoriale di Foggia, Cav e l’Equipe Integrata d’Ambito “Abuso e Maltrattamento” hanno organizzato un ulteriore evento con il gruppo “Strumenti & figure”, compagnia stabile di teatro musicale. Direzione artistica di Francesco Finizio

L’Ambito Territoriale di Foggia, con il proprio Centro Antiviolenza intitolato a “Carmela Morlino” gestito dal Consorzio Opus attraverso la Cooperativa “Ferrante Aporti” e l’Equipe Integrata d’Ambito “Abuso e Maltrattamento”, ha organizzato un ulteriore evento, a partire dalle 20.30 di domenica 1 dicembre, presso il teatro Umberto Giordano dal titolo: “La voce della musica contro la violenza sulle donne” - “Donne straordinarie Women in tour”  con il gruppo “Strumenti & figure”, compagnia stabile di teatro musicale, con la Direzione artistica del maestro Francesco Finizio.

Lo spettacolo, come afferma l’Assessore alle Politiche Sociali e della Famiglia del Comune di Foggia, Raffaella Vacca, “è un concerto unico contro il femminicidio e la violenza sulle donne; un percorso musicale, in cui ci sono testi e monologhi intrisi di sentimento che parlano esplicitamente di abusi e violenze sulle donne con la volontà di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza maschile verso le donne, promuovere attraverso la musica la prevenzione ed il contrasto del fenomeno”.

L’evento vuole mobilitare il mondo della cultura, dell’arte e della società civile attraverso la valorizzazione proprio delle donne presenti in questi ambienti, per rompere gli stereotipi che stanno alla base della violenza di genere, per garantire loro una vita libera dalla violenza.

Lo spettacolo musicale conterrà canzoni quali “Donna” e “Gli uomini non cambiano” di Mia Martini, “Quello che le donne non dicono” di Fiorella Mannoia, “Woman” di John Lennon, “Vietato morire” di Ermal Meta, etc… Il delicato tema verrà rappresentato dai vari generi della musica contemporanea.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare gratuitamente a questo significativo momento di aggregazione, per accendere i riflettori sulla tematica e mantenere vivo l’interesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La voce della musica contro la violenza sulle donne: al Teatro Giordano di Foggia storie abusi e violenze

FoggiaToday è in caricamento