Con 1,50 euro ne vince 500mila, San Severo festeggia il SuperVincitore

Vinti grazie ad una giocata al SuperEnalotto con opzione Superstar. Brindisi presso il punto vendita Sisal 'Tabaccheria Notarangelo'

I festeggiamenti a San Severo

Prosegue il viaggio di Sisal tra le ricevitorie più fortunate d’Italia. Un tour legato al compleanno di SuperEnalotto - SuperStar e alla promozione “SuperVincitore”. Per celebrare i suoi 15 anni SuperEnalotto  ha infatti pensato ad un “regalo” speciale: una promozione che per 8 settimane assegnerà ad ogni estrazione un premio istantaneo straordinario da 500mila euro  per 12 milioni di euro in totale.

L’iniziativa è partita il 21 febbraio e durerà fino al 16 aprile: per 24 concorsi ogni giocata al SuperEnalotto con opzione Superstar sarà dotata di un codice alfanumerico che permetterà di partecipare all’estrazione. Oggi il tour “SuperVincitore On The Road” è passato da San Severo.  

Il punto vendita Sisal Tabaccheria Notarangelo situato in viale 2 giugno 194/A, ha  organizzato la festa per celebrare la vincita realizzata grazie ad una giocata al SuperEnalotto con opzione Superstar.  Un pomeriggio di festa alla presenza di ricevitori, clienti e, chissà, magari anche del o dei vincitori.

Il titolare della ricevitoria di San Severo ha precisato: "Non so chi sia il SuperVincitore, ma spero tanto che sia un mio cliente abituale e che sia una persona che realmente ha bisogno. La giocata fortunata era di solo 1,5 euro ed è stata  effettuata in un momento di grande affluenza in negozio, martedì in tarda mattinata ".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento