Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

L’arcivescovo Pelvi si presenta alla città: “L’obiettivo è il bene comune del popolo”

Il nuovo vescovo di Foggia e successore di mons. Francesco Pio Tamburrino si è ufficialmente insediato celebrando una messa in Cattedrale

Tre mesi dopo la nomina alla guida dell’Arcidiocesi Foggia-Bovino, ieri pomeriggio mons. Vincenzo Pelvi si insediato ufficialmente a Foggia, celebrando con una messa l’inizio ufficiale del suo percorso civile e religioso.

Il vescovo 66enne ha ringraziato il predecessore e fresco cittadino onorario di Foggia, mons. Francesco Pio Tamburrino: “Mi consegna una chiesa bella, che ha guidato impegnando le sue capacità per l’annuncio del Vangelo, rimanendo al fianco della gente e soprattutto di chi è più provato dalle difficoltà della vita”. Pelvi ha rivolto un appello alle istituzioni e alle autorità militari: “Abbiamo un percorso da condividere, il bene comune del popolo. Voi lo ricorderete a me e io farò altrettanto con voi”.

Aveva detto prima del suo insediamento ufficiale: “Vengo a prendere dimora nella vita della “nostra” Chiesa particolare, tenendo fisso lo sguardo su Gesù, principio e fondamento che avvolge di misericordia le nostre debolezze e tutto trasfigura e rinnova. E’ Lui che ci aiuterà a conoscere meglio il volto, i bisogni e le potenzialità di ogni persona, oggetto della Sua infinita tenerezza, opera meravigliosa delle Sue mani. So che il Signore mi manda a una Chiesa singolare per storia e cultura, segnata dalla fede e caratterizzata da una solidarietà impegnata a costruire una società sempre più giusta e umana”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’arcivescovo Pelvi si presenta alla città: “L’obiettivo è il bene comune del popolo”

FoggiaToday è in caricamento