Miranda Udc : “Armare la Municipale, ma solo le unità specializzate”

E' auspicabile che al più presto l'amministrazione comunale affronti la questione dei contratti part time dei circa 80 agenti assunti nel 2004 che chiedono la conversione in full time

L'Avvocato Luigi Miranda

"In un momento drammaticamente difficile per la sicurezza pubblica nella nostra città come quello che stiamo vivendo, contrassegnato da continui e reiterati episodi di illegalità, ritengo sia necessario dotare di armi la polizia municipale di Foggia, ma l'armamento deve essere limitato ad unità specializzate e solo dopo ad un appropriato e completo addestramento”. Lo afferma il consigliere comunale Udc e presidente dell'Associazione Qualità della Vita di Foggia, Luigi Miranda

“Una divisione armata di vigili, a seguito di un addestramento speciale – spiega l'avvocato  – potrebbe essere impiegata autonomamente ed al fianco di polizia e carabinieri al fine di fronteggiare i numerosi episodi di criminalità che purtroppo si verificano in città, come furti, rapine, borseggi ed atti vandalici.

Inoltre - prosegue – è auspicabile che al più presto l'amministrazione comunale affronti la questione dei contratti part time dei circa 80 agenti assunti nel 2004 che chiedono la conversione dello stesso in full time.

Il tutto anche al fine di colmare il vuoto di decine e decine di unità lavorative dovute ai continui pensionamenti, riprendendo un turn over bloccato da troppo tempo, che comporterebbe una maggiore presenza della polizia municipale in città anche durante le ore serali, quando si verificano la maggior parte dei reati commessi a Foggia.

La priorità dell’amministrazione comunale in questo momento – fa notare ancora Miranda – deve necessariamente essere quella di affrontare con decisione e fermezza la situazione di illegalità diffusa, cercando di rendere la nostra città più vivibile e sicura.

È necessario che l'amministrazione nella persona del neo assessore Arcuri di  concerto con il comando della Polizia Municipale, stabiliscano quante e quali unità andranno armate per presidiare la città, con una maggiore presenza sul territorio ed una nuova organizzazione della struttura gerarchica che preveda anche la creazione di nuclei specifici in base alle esigenze del momento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento