rotate-mobile
Cronaca

Agenti della municipale feriti dopo colluttazione con venditori abusivi

E' accaduto nel corso di un controllo sulla vendita abusiva di merce contraffatta effettuato al Santuario di Borgo Incoronata a Foggia. Una trentina di venditori abusivi di etnia nordafricana sono scappati

Intorno alle 19 di sabato 22 settembre tre agenti della polizia municipale sono finiti al Pronto Soccorso al termine di una colluttazione avvenuta nei pressi del Santuario di Borgo Incoronata con dei venditori ambulanti abusivi di etnia nordafricana.

I FATTI – Come raccontato da alcuni testimoni, gli uomini in divisa sono giunti sul posto a bordo di due pattuglie per compiere un controllo sulla vendita di merce contraffatta con marchi griffati, poi sequestrata.

I venditori abusivi avrebbero reagito alla stretta degli agenti, riuscendo a scappare e a far perdere le proprie tracce. Prima però, i vigili urbani, in segno di difesa, sono dovuti ricorrere all’utilizzo dello spray al peperoncino.

Nel frattempo sul posto erano giunte altri colleghi a bordo di due pattuglie. Vittime dell’episodio tre uomini del corpo di polizia municipale che sono finiti al pronto soccorso.

Ai tre i medici fortunatamente hanno riscontrato soltanto delle leggere contusioni. Uno di loro ne avrà per qualche giorno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti della municipale feriti dopo colluttazione con venditori abusivi

FoggiaToday è in caricamento