rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Vieste

Sos in mare, malore a bordo di una nave: scattano i soccorsi a Vieste, il passeggero è in ospedale

Il paziente, di nazionalità tedesca, di 81 anni, era era sulla nave in transito da Venezia alla Grecia. E' stato affidato ai medici del nosocomio di Manfredonia

Nuova operazione di soccorso verso una unità navale in transito nelle acque antistanti il Gargano: la nave passeggeri “AidaBlu”, partita da Venezia e diretta a Corfù (Grecia), necessitava di sbarcare un passeggero colto da malore.

Il servizio medico di bordo e il C.I.R.M. (Centro Internazionale Radio Medico), come previsto in questi casi, considerata la circostanza hanno deciso di sbarcare il paziente per affidarlo alle cure di un centro ospedaliero specifico. Alle 13:00 circa, la nave passeggeri ha comunicato alla Guardia Costiera l’emergenza dando il via alle azioni previste per questo genere d’intervento. L’unità ha quindi deviato la propria rotta puntando su Vieste quando era a circa 32 miglia nautiche a nord dalla punta del Gargano.

L’Aida Blu ha navigato fino a circa 2 miglia nautiche dal porto, dove si è stabilito il rendez-vous con l’unità della Guardia Costiera CP880. Imbarcato il paziente e il personale medico della nave passeggeri, la CP880 si è diretta per il porto, dove ad attenderli vi era l’ambulanza del 118. Giunti a terra, il medico di bordo e il medico del 118 hanno avuto modo di passarsi le informazioni professionali del caso. Il paziente, di nazionalità tedesca, di 81 anni, in ambulanza è stato trasportato presso il nosocomio di Manfredonia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sos in mare, malore a bordo di una nave: scattano i soccorsi a Vieste, il passeggero è in ospedale

FoggiaToday è in caricamento