Cane e gattino in difficoltà, intervengono i volontari della Protezione Civile Pegaso: lieto fine a Vieste

Il cane era caduto in un fosso, è stato recuperato e restituito al proprietario. Il gattino, invece, era rimasto bloccato su un muro di contenimento. Dopo il salvataggio è stato adottato dal cittadino che lo aveva notato, allertando i soccorsi

Due salvataggi sono stati effettuati nei giorni scorsi dai Volontari della Protezione Civile Pegaso di Vieste: un cane caduto in un fosso e un gattino rimasto bloccato su un muro di contenimento.

Il cane dopo essere stato recuperato è stato restituito al suo proprietario, mentre il gattino dopo il recupero, avvenuto tra gli applausi dei passanti, è stato adottato dal cittadino che lo aveva notato in difficoltà e che aveva allertato i soccorsi.

Una storia a lieto fine per entrambi gli animali. La Protezione Civile Pegaso fa parte della Task Force del progetto Zero cani in canile adottato dal Comune di Vieste e che grazie ad un lavoro di squadra tra volontari e forze dell'ordine permette a tutti gli animali, fauna selvatica compresa, di avere il supporto più idoneo e per quelli feriti di essere soccorsi in tempi brevissimi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento