Vieste, racket: Tano Grasso promette la riapertura dello “Scialì”

Il presidente della Federazione Nazionale Antiracket ha partecipato a una riunione tenutasi presso la Camera di Commercio: "Mafia principale ostacolo del Mezzogiorno"

Entro giugno riaprirà il ristorante “Scialì” del lido Oasi teatro dell’increscioso atto intimidatorio incendiario. Lo ha affermato Tano Grasso, il presidente della Federazione Nazionale Antiracket, intervenuto a una riunione tenutasi presso la Camera di Commercio di Foggia , dov’era presente anche il titolare (membro del direttivo) del locale situato sul lungomare Mattei di Vieste distrutto nella notte tra sabato e domenica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grasso ha sottolineato l’importanza della costituzione di un’associazione antiracket nel centro garganico come risposta al principale ostacolo del Mezzogiorno, la mafia. Per spezzare il muro di omertà e dare un segnale forte a una comunità che nel silenzio vive queste atroci dinamiche, Grasso e Mantovano si impegneranno a far riaprire la struttura con l’inizio della stagione estiva, perché – come afferma il presidente – sarebbe assurdo che restassero aperti coloro che si piegano al pizzo e chiusi coloro che si rifiutano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Coronavirus: aumentano i casi in Puglia, sono dieci di cui due in provincia di Foggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento